Domenica a Cortiglione camminata e concerto tra la lavanda

Domenica prossima, 2 giugno, l’associazione La Bricula con il patrocinio del Comune di Cortiglione e in collaborazione con le associazioni del territorio organizza una camminata.

Ritrovo alle 15.45 in piazza Padre Pio. Il percorso prende inizio dalla borgata San Rocco e prosegue per la strada comunale della Serra costeggiando il lato sinistro della val Sovrana fino alla località Tre Vescovi (Crocetta), storico luogo ove convergevano i confini di tre diocesi.

Si prosegue sul lato destro del crinale che delimita la val Sovrana percorrendo la suggestiva e panoramica strada di Belario, luogo di pregiati vigneti di Berbera e dimora delle api di Annarita Nallino, dove è prevista una breve tappa. La strada prosegue addentrandosi nel bosco e scende nella fresca Val Mezzana tra le coltivazioni orticole dell’azienda agricola Pavese. Una salita piuttosto ripida sarà ripagata dalla vista dei campi di lavanda dell’azienda di Marino Daniele. Chi non se la sentisse di affrontare la salita finale troverà ad attenderlo un gruppetto di volontari in auto che presteranno servizio di navetta fino al luogo del concerto. Gran parte del percorso si svolge all’ombra, tra i boschi e su strade sterrate.

La fatica sarà ricompensata con un momento di magia i caratteristici ma ormai rari crutin scavati nella terra, il percorso selvaggio dell’antica strada delle Crose, principale collegamento per secoli tra Corticelle ed Incisa, un sentiero nel bosco tra i giacigli di tassi, cinghiali e caprioli, per poi giungere in località Vigna Granda dove, al bordo del campo di lavanda sarà proposto il concerto all’aperto, organizzato dall’Ente concerti Castello di Belveglio, dell’Orchestra Italiana di Flauti del Maestro Collino: musiche di Mozart Vivaldi, Berthomieu e Kessick.

Al termine rinfresco a cura della Pro Loco e dei produttori di Cortiglione nel salone Valrosetta.