Quantcast

Un murales per rendere più colorata la Biblioteca civica di Nizza Monferrato

Se la lettura è il cibo della mente, il dipinto è il nutrimento della vista.

Ed è proprio con l’idea di nutrire gli occhi dei suoi lettori che la Biblioteca civica di Nizza Monferrato diventerà più sgargiante e colorata, grazie alla realizzazione di un murales che occuperà una parete del cortile interno dell’edificio.

Gli artisti che si rimboccheranno le maniche il prossimo 13 aprile, per poi ultimare il lavoro il 3 maggio, sono gli studenti del Liceo “Parodi” di Acqui Terme, supervisionati e coordinati dalle docenti Sara Varvello e Silvia Vacchina.

I ragazzi dovranno realizzare un disegno che abbia come tema quello della lettura intesa come arricchimento personale e come possibilità di evasione dalla realtà e già negli scorsi giorni si sono messi all’opera per elaborare alcuni bozzetti preparatori.

“Lo sforzo di questi ragazzi, che si impegnano con trasporto e passione per rendere più belli e colorati i muri della Biblioteca, è pregevole ed encomiabile e corrisponde a un appropriarsi degli spazi pubblici che ci appartengono” afferma l’assessore alla Cultura, Ausilia Quaglia.