Enaip Piemonte, Buono Servizi al Lavoro per persone in condizioni di particolare svantaggio

Più informazioni su

Il Buono Servizi al Lavoro per persone con particolare svantaggio è un percorso di Politica Attiva dedicato alle persone disoccupate in condizioni di particolare svantaggio finalizzato ad accompagnarle nella ricerca attiva del lavoro.

Non è un assegno di denaro

DESTINATARI
persone residenti o domiciliati in Piemonte in condizione di particolare svantaggio che siano disoccupate ai sensi dell’art.19 del D.lgs. 150/2015, inclusi i percettori di misure di sostegno al reddito di inclusione sociale (SIA E REI) e di ammortizzatori sociali. Sono comprese anche persone che svolgano un’attività lavorativa di scarsa intensità (Circolare MLPS n. 34/2015) che ne ricavino cioè un reddito annuo inferiore al reddito minimo escluso da imposizione.
• Soggetti con incapacità parziale di odine fisico sensoriale e psichico e soggetti in trattamento psichiatrico che non raggiungono la soglia prevista dall’art.3 della L. 68/99
• soggetti con disturbi specifici di apprendimento (DSA);
• persone sottoposte a provvedimenti dell’autorità giudiziaria, che si trovino nelle condizioni di potere partecipare alle attività previste dal Bando: o in condizione di detenzione a non più di 6 mesi dalla fine della pena o ammessi a misure alternative di detenzione e al lavoro all’esterno; ex-detenuti che hanno terminato di scontare la pena da non oltre cinque anni dalla fine della detenzione, ai sensi della L.R. 34/2008, art. 33;
• soggetti, anche minori, in condizione di grave emarginazione; tale condizione potrà essere riconosciuta anche a persone con problemi di dipendenze da sostanze, vittime di violenza, maltrattamento, soggetto a grave sfruttamento e discriminazione, anche inseriti nei “programmi di assistenza e integrazione sociale”
• Rom, Sinti e Camminanti (RSC) in attuazione della comunicazione della Commissione Europea n. 173/2011;
• soggetti titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari, richiedenti o beneficiari di protezione internazionale
• minori stranieri non accompagnati, ivi compresi i richiedenti e i beneficiari di protezione internazionale o umanitaria.
La condizione di svantaggio delle persone deve essere attestata / dichiarata dai soggetti pubblici competenti che seguon il loro percorso di inclusione sociale.

SERVIZI OFFERTI
• servizi di orientamento, base e specialistico,
• azioni di ricerca attiva del lavoro e accompagnamento al lavoro, anche in raccordo con i servizi socio-assistenziali che hanno in carico la persona;
• servizi di tutoraggio in impresa per tirocinio fino a 12 mesi/ contratti di lavoro brevi e lunghi;
• servizio di incontro domanda/offerta.

In caso di avvio di tirocini il buono prevede il riconoscimento di un contributo all’impresa a parziale copertura dell’indennità di tirocinio, previa autorizzazione della Regione Piemonte e sottoforma di rimborso alle borse anticipate dal soggetto ospitante.

Informazioni: EnAIP Piemonte – Servizi al lavoro – via Del Ridotto, 5 10147 Torino
serviziallavoro@enaip.piemonte.it, oppure Centro Servizi Formativi EnAIP Asti, via del Varrone 54

Termine bando : 31 dicembre 2020.

Più informazioni su