Quantcast

Da Goido, a Nizza Monferrato al Medio Oriente: spazio pubblico intitolato a suor Maria Serena Negri

A Goido, frazione di Mede in provincia di Pavia è stato dedicato un piazzale a suor Maria Serena Negri, Figlia di Maria Ausiliatrice, missionaria. La cerimonia si è svolta sabato 6 aprile nella chiesa di San Remigio. Presenti: il sindaco di Mede, Giorgio Guardamagna e gli assessori del comune; la dott.sa Maria Grazia Demartini, ex direttrice didattica, ex allieva salesiana e cultrice di storia locale; il parroco di San Marziano di Mede, don Renato Passoni; la delegata della Federazione ex Allieve di Novara, sr Teresa Piccinini; sr Rosa Securo, che ha vissuto alcuni anni nella cittadina di Mede; sr Agnese Borra, preside dell’Istituto “Nostra Signora delle Grazie” di Nizza Monferrato e suor Paola Cuccioli, Responsabile dell’Archivio storico delle Figlie di Maria Ausiliatrice dell’Ispettoria Piemontese IPI, che ha tratteggiato la figura di sr Maria Serena Negri attingendo anche alla documentazione presente in Archivio storico. Molte persone sono accorse per partecipare all’evento.

Sr Maria Serena Negri è una Figlia di Maria Ausiliatrice nata il Lombardia, formatasi a Nizza Monferrato e ha raggiungo il Medio Oriente dove ha vissuto quasi tutta la sua vita da religiosa. Una donna forte che ha saputo mettere in gioco i propri talenti assumendo incarichi significativi anche all’interno dell’ospedale italiano di Damasco dove ha prestato il suo servizio, nonostante partisse da una situazione semplice: era infatti sarta con la terza elementare.