Nuovo appuntamento per i giovedì in Archivio di Stato di Asti sulla moda del Settecento

L’Archivio di Stato di Asti in collaborazione con Alice Raviola (Università degli Studi di Milano) presenta l’incontro “Conversazioni del giovedì in Archivio di Stato di Asti”, Chiacchierate di storia e di arte con Gian Luca Bovenzi (Fondazione Poldi Pezzoli di Milano) e Franca Varallo (Università degli Studi di Torino).

L’appuntamento è per giovedì 18 aprile alle ore 17.00 e discuteranno con Alice Raviola sul tema “La moda nel Piemonte del settecento, tessuti pregiati ad Asti”.

Partendo da una ricca documentazione iconografica incentrata sul Piemonte, si analizzerà l’evoluzione dell’abbigliamento e dei tessuti serici nel Seicento, un secolo estremamente vivace che vede, in Europa, il lento ma inesorabile declino del gusto “alla spagnola”, dominato da un forte rigore, e, parallelamente, l’affermazione della moda francese incentrata sulla figura di Luigi XIV.

Un secolo dominato dalle “dame di ferro”, da Cristina di Svezia a Maria de Medici, da Cristina di Francia a Giovanna Maria Battista Savoia Nemour, chiuse o svelate da armature di seta, oro e stecche di balena. Gorgiere, corsetti, velluti cesellati e merletti appaiono come delle preziose spie per comprendere e analizzare la società che li ha ideati e progettati o, di contro, non li ha più impiegati decretando il loro declino.

Le Conversazioni del Giovedì sono gratuite, con ingresso libero fino a esaurimento posti.
Per informazioni: as-at@beniculturali.it – Pagina Facebook: Archivio di Stato di Asti 19

Cultura