Sboccia la primavera a Govone con la XXI edizione di Tulipani a Corte

Domani, il parco del Castello reale di Govone ospiterà la XXI edizione di “Tulipani a Corte”.

La manifestazione è organizzata dal Centro Culturale “Govone e il castello” in collaborazione con Associazione Govone Residenza Sabauda e l’Amministrazione Comunale, ed è stata ideata vent’anni fa per valorizzare la splendida fioritura dei tulipani selvatici (Tulipa oculus solis praecox Ten.) che crescono spontaneamente nel parco storico del Castello, ove questa specie in via di estinzione, ma protetta da una legge regionale, ha trovato il suo habitat ideale e si è ampiamente diffusa.

Il Castello di Govone, per lungo tempo residenza estiva prediletta dal Re Carlo Felice e dalla Regina Maria Cristina di Savoia, é stato riconosciuto dall’UNESCO “patrimonio artistico e culturale dell’umanità” e inserito dalla Regione Piemonte nel circuito della “Corona di delizie sabaude”.

In questa storica ed affascinante cornice, domani, domenica 31 marzo, si festeggerà l’inizio della primavera con romantiche passeggiate fra i tulipani, musiche, mostre d’arte, spettacoli all’aperto per bambini, sfilate di figuranti in costume d’epoca, visite guidate al castello, e alle antiche chiese.

L’evento sarà preceduto oggi, alle 16,30 dall’inaugurazione della mostra di Ingeborg Matschke

Dolci assaggi, degustazioni di vini e prodotti tipici allieteranno la giornata, che prevede anche la possibilità di pranzare nel parco a cura delle locali Pro Loco, per goderne la serena bellezza, o di sperimentare la buona cucina del luogo, nei ristoranti locali.

L’evento sarà ricordato con emissione di annullo filatelico.