Quantcast

Rally del Tartufo: strade chiuse al traffico nell’astigiano

In occasione della gara automobilistica sportiva denominata “31° Rally del Tartufo – III Valli Vesimesi Historic Rally” di domenica 31 marzo 2019, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica BMG MOTOR EVENTS con sede in Monforte d’Alba (CN) e autorizzata dalla Provincia di Asti, la Prefettura di Asti ha disposto la chiusura al traffico delle strade interessate dalla Prova vetture da gara “Shake Down” per sabato 30 marzo 2019 e dalle Prove Speciali- 1/4 denominata “San Marzano Oliveto – 2/5 denominata “San Vito – Montabone” – 3/6 denominata “San Giorgio Scarampi” per domenica 31 marzo 2019.

Shake Down – prova vetture da gara (lunghezza km. 2,4) in programma per sabato 30 marzo 2019: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Cassinasco e Rocchetta Palafea, con partenza su SP 122, fino ad incrociare la SP 43/A dove troveranno lo Stop dello Shake down.
Orari di chiusura al traffico:

dalle ore 10,30 alle ore 17,00 di sabato 30 marzo 2019;

Prova Speciale 1/4: denominata “San Marzano Oliveto” (lunghezza km 6,150) in programma per domenica 31 marzo 2019: si svolgerà sul territorio dei Comuni di Moasca e San Marzano Oliveto. La prova speciale inizierà in Regione Muda fino ad incrociare la Sp.109. Le autovetture continueranno a sinistra, dopo 450 metri svolteranno a destra su Strada Regione Burio, all’incrocio con Strada Regione Italiana svolteranno a destra in salita fino a Regione Chierina; dopo 350 metri svolteranno a destra sulla stessa fino ad incrociare la Sp.50 per poi svoltare a sinistra. Dopo 850 metri si dirigeranno in direzione Regione Italiana fino a raggiungere la Chiesetta di Sant’Antonio per poi proseguire a destra fino al Fine Prova Speciale con lo STOP della stessa sul bivio con la Sp.50;

Orari di chiusura al traffico:

-1° passaggio dalle ore 07,45 alle ore 11,30 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale;

2° passaggio dalle ore 11,45 alle ore 15,30 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale;

Prova Speciale 2/5 denominata “San Vito – Montabone” (lunghezza km. 14,10) in programma per domenica 31 marzo 2019: la prova speciale inizierà sulla Sp. 111. Le autovetture raggiungeranno Regione Branda, proseguiranno in Regione Saliceto, faranno inversione a destra per Regione Chiesa, da qui svolteranno a sinistra per Regione S. Massimo (direzione Sessame); proseguiranno su Sp.122, poi svolteranno a sinistra per Rocchetta Palafea su Sp.43, si immetteranno a destra su Strada Comunale Madonna, poi svolteranno a destra per Regione Valdoche, al km.8+990 svolteranno a destra sulla Sp.43 fino a raggiungere Montabone, poi svolteranno a sinistra sulla Sp.121 fino a raggiungere la Sp.230 dove è previsto il Fine Prova Speciale;

Orari di chiusura al traffico:

1° passaggio dalle ore 08,15 alle ore 12,00 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale;

2° passaggio dalle ore 12,15 alle ore 17,00 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale;

Prova Speciale 3/6 denominata “San Giorgio Scarampi” (lunghezza km 13,350) in programma per domenica 31 marzo 2019: la prova speciale inizierà al km.6+500 della Sp.56 fino al bivio con la Sp.127 per San Giorgio Scarampi. Le autovetture proseguiranno sulla Sp.127 fino al bivio con la Sp.24 in direzione Vesime, proseguiranno sulla Sp.24 fino al bivio con la Strada Comunale per Regione Arlanda, proseguiranno fino a raggiungere il cimitero di Vesime su Strada Casalino, svolteranno a destra e saliranno in direzione Regione Lavezzato fino ad incrociare la Strada Comunale Boschi, proseguiranno su Strada Comunale Boschi fino ad incrociare la Sp.128, svolteranno a destra in direzione Cessole, proseguiranno su Sp.128 fino al km.2,000, dove è previsto il Fine Prova Speciale

Orari di chiusura al traffico:

1° passaggio dalle ore 09,15 alle ore 13,00 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale;
2° passaggio dalle ore 13,15 alle ore 17,30 e comunque fino a quando la vettura scopa non ha raggiunto lo stop della prova speciale