Quantcast

Asti, Pierluigi Signorini racconta la sua esperienza al fianco dell’esercito israeliano

Giovedì 28 marzo, alle ore 18,00, nella Sala Platone del Municipio di Asti, Pierluigi Signorini, presidente dell’Associazione Italia Israele di Brescia e vicepresidente nazionale UDAI (Unione delle Associazioni pro Israele) parlerà della sua recente esperienza di volontario italiano nell’ambito del programma “Sar El” (Scherut le Israel ovvero Servizio per Israele).

L’iniziativa è promossa dall’Associazione Italia Israele di Asti.

Ogni anno sono circa 5000 i volontari che da tutto il mondo si recano in Israele per prestare servizio nell’esercito dello Stato ebraico. I compiti svolti da questi volontari non sono di tipo militare ma spaziano dall’assistenza sanitaria alle truppe, alla manutenzione delle attrezzature, a funzioni di carattere logistico.

Pierluigi Signorini, classe 1950, preside in pensione, è stato nel 2018, per circa un mese, uno di questi 5000 volontari.

“Sarà interessante ascoltare dalla viva voce di un protagonista – afferma Luigi Florio, presidente dell’Associazione Italia Israele di Asti – la descrizione di come si vive all’interno di uno tra gli eserciti meglio organizzati al mondo, che costituisce un baluardo a difesa dell’unica democrazia esistente in Medio Oriente, perennemente minacciata di distruzione da buona parte del mondo islamico circostante”.

L’ingresso è libero.