Quantcast

Alba, tutto esaurito per il concerto di Uto Ughi in onore di Maria Franca Ferrero

Grande successo e tutto esaurito per il magnifico concerto “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi del grande maestro Uto Ughi, con l’Orchestra da camera “I Filarmonici” di Roma, nel Teatro Sociale “G. Busca” di Alba, eccezionalmente aperto sulle due sale per l’evento dedicato alla signora Maria Franca Ferrero per il suo compleanno.

“La comunità di Alba, Langhe e Roero è ancora oggi una grande famiglia – ha dichiarato il sindaco Maurizio Marello a fine spettacolo sul palco del Teatro Sociale accanto alla signora Maria Franca Ferrero – Una volta, quando una persona cara celebrava un momento importante della propria vita, si faceva festa tutti insieme. Ed è per questo che abbiamo pensato questo momento. Perché per noi la signora Maria Franca Ferrero è una persona cara, insieme alla sua famiglia, con Giovanni, Paola, Luisa ed i nipotini. Il dottor Pietro ed il signor Michele sono persone a noi care”.

“Sono commossa per le attenzioni che mi date e per il riconoscimento di tutta una vita accanto a mio marito Michele” ha detto la signora Maria Franca Ferrero sul palco, prima di ricevere un omaggio floreale dal primo cittadino e tra un applauso e l’altro del pubblico delle due sale. Un pubblico che in piedi ha abbracciato metaforicamente la famiglia Ferrero al suo ingresso nella sala “Michelangelo Abbado” avvolgendola con un lunghissimo e scrosciante applauso.

Poi, il concerto “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi del grande maestro Uto Ughi, con l’Orchestra da camera “I Filarmonici” di Roma.

Un concerto straordinario, con il grande violinista italiano che ha spiegato al pubblico i diversi sonetti vivaldiani prima della magistrale esecuzione insieme all’orchestra. La “Primavera”, l’“Estate”, l’“Autunno” e l’“Inverno” interpretati in modo stupefacente e magnifico.

Il tutto in un evento voluto ed organizzato dall’Amministrazione comunale di Alba in collaborazione con il Teatro Sociale “G. Busca”.