Quantcast

Al via “R-Evolution” del Cisa Asti Sud: tantissimi iscritti al corso sui ragazzi nell’era di Internet

Grande successo sta ottenendo l’iniziativa “R-Evolution” promossa dal Cisa Asti Sud (Consorzio socio assistenziali tra 40 comuni del sud astigiano) tesa a fornire a insegnanti e operatori sociali un momento formativo sui temi del disagio di bambini e ragazzi nell’era di Internet.

“Abbiamo dovuto sospendere le iscrizioni a quota 140 in quanto gli spazi precedentemente individuati non consentono un numero maggiori di partecipanti – fanno sapere dal Cisa – La forte richiesta di partecipazione denota comunque come il tema sia fortemente sentito da tutti coloro che a diverso titolo devono confrontarsi con il tema del rapporto tra minori e nuovi mezzi di comunicazione, con i pericoli che da tale rapporto possono derivare”.

L’iniziativa si articola in tre incontri rispettivamente a Canelli il 26 marzo nel salone della C.R. Asti di piazza Gancia alle 18; a Nizza Monferrato l’11 aprile e quindi a Costigliole d’Asti il 9 maggio.

Di assoluto rilievo le relatrici dei tre incontri: le dottoresse Sara Lombardi, Anna Visconti e Ketty Leto, tutte psicologhe esperte delle problematiche dell’adolescenza.

L’iniziativa, che gode del patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, è organizzata in collaborazione con l’Associazione FATA che raggruppa le famiglie adottive del territorio astigiano.

Informazioni possono essere richieste al Cisa Asti Sud: dott.ssa Magnano telefono 0141.7204212 o dott.ssa Pastorino telefono 0141.7204211

Di seguito il programma degli incontri

Canelli

“Star bene a casa, star bene a scuola”
Dott.ssa Sara Lombardi, Psicologa, psicoterapeuta, esperta formatrice del Centro di terapia dell’adolescenza di Milano (CTA)

I bambini arrivano nei diversi contesti educativi avendo già avuto modo di sviluppare la base della propria fiducia in sé stessi, ma sicuramente la scuola e gli spazi di aggregazione, quindi insegnanti ed educatori, giocano un ruolo molto importante nel costruire e rafforzare una buona percezione di sé in bambini e ragazzi. Nel corso dell’incontro si analizzeranno gli aspetti che caratterizzano la percezione che ognuno ha di sé (autostima), si stimoleranno riflessioni e si individueranno strategie pratiche nel lavoro con bambini e ragazzi a scuola, a casa e negli altri contesti di aggregazione.

Nizza Monferrato

“Bullismo e Cyberbullismo: capirne le origini per sconfiggerlo”
Dott.ssa Anna Visconti, Psicologa, psicoterapeuta, esperta formatrice del Centro di Terapia dell’Adolescenza di Milano (C.T.A.)
Bullismo e Cyberbullismo sono manifestazioni devianti frequenti tra i bambini e gli adolescenti. Alla scuola, quale contesto privilegiato in cui bullismo, cyberbullismo e altri comportamenti a rischio sono maggiormente presenti, viene pertanto chiesto di svolgere in rete con le famiglie e gli altri adulti di riferimento un lavoro di squadra sinergico per intervenire in modo efficace. Obiettivi dell’incontro sono: 1) promuovere una maggiore conoscenza e consapevolezza degli aspetti associati a questi fenomeni, inclusi i pericoli della rete; 2) stimolare una riflessione sulle strategie comportamentali volte a ridurre i rischi di esposizione e sulla realizzazione di interventi di educazione all’affettività.

Costigliole d’Asti

“L’essere genitori “in rete”: la prova educativa per i genitori dei ragazzi della generazione digitale”

Dott.ssa Ketty Leto, Psicologa, psicoterapeuta, dottore di ricerca in Neuroscienze

In questo incontro si parlerà della nuova sfida dei genitori di oggi alle prese con l’educazione e la crescita dei figli tra la comunicazione vis a vis e la comunicazione virtuale. Verranno esaminati gli effetti delle nuove tecnologie e dei social sulla crescita (cognitiva ed emotiva) di bambini e adolescenti e si discuterà sugli strumenti e sulle strategie a disposizione dei genitori, degli insegnanti e degli operatori per sostenerne lo sviluppo armonico e per identificare i possibili fattori di rischio, alla luce dei più recenti risultati delle neuroscienze.