Quantcast

“No alle molestie sui luoghi di lavoro”: siglato un accordo tra Unione Industriale e CGIL, CSIL e UIL

Più informazioni su

A pochi giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne UNIONE INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI ASTI e le Segreterie Provinciali di CGIL, CISL e UIL hanno siglato un accordo contro la violenza e le molestie nei luoghi di lavoro.

L’intesa va a recepire i principi condivisi nell’accordo tra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil a livello nazionale e regionale ed ha come obiettivo principale quello di avere un contesto lavorativo in cui sia tutelata la dignità di ciascun individuo.

Le parti, con l’accordo siglato in data odierna, si sono impegnate ad individuare, a livello provinciale, le strutture, gli strumenti e le metodologie più adeguate al fine di assicurare un’assistenza sia dal punto di vista psicologico che legale e contrattuale a coloro che risultano essere vittime di violenza o molestie nei luoghi di lavoro oltre a promuovere attività finalizzate alla sensibilizzazione e prevenzione dei fenomeni.

“L’accordo – commenta il Presidente dell’Unione Industriale della Provincia di Asti, Andrea Amalberto – attesta la sensibilità della nostra Associazione verso un argomento di fondamentale importanza oltre alla volontà di collaborare da parte di tutte le parti sociali del nostro territorio alla prevenzione ed al contrasto di fenomeni intollerabili”.

Commentano le Organizzazioni Sindacali firmatarie “La sottoscrizione di questo accordo riveste, da parte di Cgil, Cisl e Uil, un primo importante passo verso la prevenzione delle molestie nei posti di lavoro. Ci auguriamo che si riesca presto ad assicurare alle donne la sicurezza contro molestie e violenza nei posti di lavoro e pari opportunità salariali e di accesso alla carriera”.

Più informazioni su