Quantcast

ATnews e il Liceo Linguistico del Monti insieme per promuovere la bellezza del territorio

E’ iniziata ufficialmente il 15 novembre la collaborazione tra l’Istituto Augusto Monti di Asti e l’Associazione L’Astigiano 3.0, editore di ATnews, nell’ambito dei progetti di Alternanza Scuola Lavoro.

Le attività coinvolgono una ventina di studenti delle terze e delle quarte del Liceo Linguistico che saranno impegnati a tradurre, dall’italiano all’inglese, i passaggi delle interviste realizzate nell’ambito del progetto di ATnews “Comunicare la Bellezza: Narrazione Digitale dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato” inserite nell’omonimo ebook (scaricabile gratuitamente cliccando QUI.)

Le traduzioni avverranno grazie al supporto del traduttore Marco Merlino, che condurrà gli studenti in questo viaggio virtuale attraverso le testimonianze raccolte dallo staff dell’Astigiano 3.0 durante oltre un anno e mezzo di lavoro alla scoperta dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”.

Fondamentale, per l’avvio dell’Alternanza Scuola Lavoro è stato il supporto della professoressa di inglese Paola Nicola, che ha fortemente voluto proporre questa attività agli studenti che li impegnerà in attività di traduzione in un ambito lavorativo.

Gli elaborati verranno raccolti nella versione inglese dell’ebook di Comunicare la Bellezza, che sarà pubblicato su ATnews e servirà per una più efficace promozione del nostro territorio all’estero.

“La speciale rubrica di ATnews dedicata a Comunicare la Bellezza – spiega Claudia Solaro, ideatrice e coordinatrice del progetto, ora tutor aziendale per gli studenti – è costantemente visitata da utenti da tutto il mondo: dagli Stati Uniti, dalla Germania, dalla Francia, dall’Australia, dall’Olanda, dalla Russia e dalle Filippine, tante per citare alcune Nazioni, segnale che abbiamo raggiunto lo scopo del nostro progetto, promuovere la bellezza dell’astigiano e dei suoi paesaggi vitivinicoli all’estero grazie alla diffusione di ATnews che, pur essendo un quotidiano online locale ha una diffusione globale. La collaborazione con gli studenti del Liceo Linguistico è per noi una grande opportunità per valorizzare tutto il prezioso materiale raccolto ed aumentare la sua fruibilità per rivolgerci ad un pubblico ancora più vasto”.