Quantcast

Asti, oggi convegno sul processo al criminale nazista Eichmann

Oggi, venerdì 26 ottobre alle 15, si terrà nell’Aula Magna dell’Università di Asti, il preannunciato convegno sul processo al criminale nazista Adolf Eichmann, promosso dall’Ordine degli Avvocati di Asti, dall’Unione delle Camere Penali, dall’Associazione Italia Israele e dall’Ordine dei Giornalisti.

Dopo una performance teatrale dell’attore e regista Alessio Bertoli sul personaggio Eichmann, interverranno l’avvocato Pierpaolo Berardi (“Il contesto storico”), l’avvocato Fulvio Gianaria (“Le difficoltà della difesa”), lo storico Claudio Vercelli (“Il ruolo dei media”) ed il sociologo e docente universitario Ugo Volli (“Il rito della giustizia per fare capire il male assoluto”).

Seguirà dibattito con il pubblico.

“Si tratta di un’iniziativa con valenza sia storica che giuridica – afferma l’avvocato Luigi Florio, presidente dell’Associazione Italia Israele – rivolto soprattutto alle più giovani generazioni che troppo spesso ignorano che cosa abbia rappresentato per la Germania e per l’Europa intera il nazismo, un movimento politico affermatosi in seguito ad elezioni democratiche, che nell’arco di un decennio realizzò una delle più crudeli dittature che la storia ricordi, capace di sterminare schiere di avversari politici e di programmare la Shoah.”

Il convegno è incentrato sulla figura di Adolf Eichmann, militare e funzionario nazista considerato uno dei maggiori responsabili dello sterminio del popolo ebraico, che nel 1945 si sottrasse alla cattura fuggendo in Sud America sotto false generalità; fu catturato in Argentina nel 1960 dai servizi segreti israeliani e portato a Gerusalemme dove venne processato; riconosciuto colpevole di crimini di guerra fu giustiziato nel 1962.