Quantcast

L’A.P.R.I. Onlus in visita al Maestro Antonio Guarene

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Renata Sorba arrivata oggi in Redazione.


Un gruppo di ipo, non vedenti e volontari dell’A.P.R.I. Onlus di Asti con alcune allieve dell’Istituto d’Arte di Asti, oggi Liceo Artistico, hanno avuto l’onore di visitare e ascoltare dalla voce del maestro, in prima persona, Antonio Guarene, la mostra da lui allestita sul Palio a Palazzo Mazzetti.

Martedì scorso è stato un appuntamento inconsueto e inaspettato, il maestro ha accolto l’invito della sua allieva, Renata Sorba per fare da guida e per far conoscere e apprezzare i suoi lavori esposti.

La visita è stata anche arricchita da aneddoti e storielle legate alla sua affascinante e virtuosa vita artistica colorata anche da simpatiche citazioni dialettali per raccontare la storia del Palio di Asti, a partire dal 1967 di cui il maestro è stato un grande propulsore e promotore.

Uno spaccato di storia astigiana corredata da disegni, opere, video, musiche e simpatiche vignette da lui realizzate tutte legate e corredate da motivazioni e situazioni vissute in prima persona dall’artista.

Questa originale e particolare esperienza ha lasciato in tutti i visitatori un grande segno.

La disponibilità, semplicità e ironia del professor Guarene, così simpaticamente denominato dalle sue allieve, hanno fatto conoscere anche il lato umano che lo contraddistingue oltre a quello già conosciuto come artista.

Un plauso e uno speciale ringraziamento al maestro per aver regalato tempo e passione a visitatori “privilegiati” che ricorderanno sempre con grande piacere questa bella esperienza vissuta insieme.