Il libro di don Canta presentato a San Damiano

Una tesi di laurea sull’oratorio come luogo di evangelizzazione divenuta libro. Don Mauro Canta viceparroco di San Pietro e autore dello studio ispirato dalla passione per i suoi giovani, basato sulla propria esperienza e arricchito dalla riflessione teologica su quella realtà pastorale che è l’oratorio presenterà il volume nell’ambito degli appuntamenti di “La Barbera Incontra” il festival enogastronomico che si terrà a San Damiano dal 15 al 17 giugno.
L’incontro è in cartellone domenica 17 giugno, alle 17, nel Foro Boario.

“L’oratorio luogo di evangelizzazione. La realtà di Asti” (120 pagine – Edizioni Gazzetta d’Asti) è suddiviso in quattro capitoli

In quattro capitoli il libro (120 pagine – Edizioni Gazzetta d’Asti) scandaglia ogni aspetto del mondo complesso e importante degli oratori, riferimento per molti ragazzi; il primo capitolo traccia una breve storia dell’oratorio di Asti attraverso la lettura delle lettere pastorali dei vescovi del ‘900; il secondo invece tratteggia le principali caratteristiche dell’oratorio nella nostra diocesi nel contesto odierno di un’indagine condotta dall’autore con la tecnica del focus group; la terza parte mette in evidenza i fondamenti teologici della riflessione pastorale e su questo importante strumento di educazione ed evangelizzazione; nel quarto capitolo infine don canta propone alcune strade da seguire per il rilancio degli oratori nel nostro territorio.

Si tratta di un’indagine di osservazione condotta in modo rigoroso che rappresenta uno strumento di grande utilità “per conoscere la situazione nella Diocesi di Asti e per tentare una ulteriore valorizzazione di questo prezioso strumento, che rimane immancabilmente uno dei ricordi più belli degli adulti che rivivono il tempo della loro giovinezza”, come ha tenuto a precisare il vescovo nella sua presentazione.