Quantcast

Elezioni amministrative 2018: eletti i sindaci di quattro comuni astigiani

Ieri, domenica 10 giugno, nei Comuni di Cinaglio, Monastero Bormida, Montiglio Monferrato e Tonengo  si sono svolte le elezioni comunali, per la scelta del sindaco e di dieci consiglieri.

A Cinaglio, dove l’affluenza è stata del 61,89%; è stato eletto sindaco Flavio Miniscalco (lista “L’impegno comune”) con il 90,13% dei voti, mentre le altre due liste, (candidati sindaci  Concetta Giampalmo per “Partito Valore Umano” e Michele Giuzio per “Casapound Italia”) si sono fermate rispettivamente al 5,38% e al 4,48%.

A Monastero Bormida (affluenza 67,86) è stato eletto l’unico candidato sindaco Luigi Gallareto per “Uniti per Monastero”; stesso discorso a Montiglio Monferrato (affluenza 57,81%) dove è stato confermato il candidato sindaco Dimitri Tasso per “Uniti per migliorare Montiglio Monferrato”.

Infine a Tonengo (affluenza 58,25%) riconferma per Raffaele Angelo Audino della lista  “Campanile” con l’80,80% dei voti, mentre le altre due liste (candidati sindaco Isabella Gazzola per “Pro giovani” e Biagina Foglino per “Partito Valore Umano” ) ottengono rispettivamente il 16% e il 3,20% dei voti.