Quantcast

Domani ad Asti ritorna Florart: ecco gli artisti che animeranno l’evento

Domani, domenica 6 maggio, nei giardini del Parco della Resistenza, torna ad Asti Florart, manifestazione organizzata dall’Associazione Movida Eventi in collaborazione con Confartigianato Asti, con il Patrocinio del Comune di Asti.

Florart, edizione 2018 si è avvalsa anche quest’anno della collaborazione di diversi artisti che una volta conosciuto il progetto Florart dedicato all’arte floreale, si sono prestati a creare con i fiori e la propria professionalità, creatività e manualità, opere che verranno presentate nell’area eventi durante il pomeriggio solitamente dedicato alle sfilate.

Ad aprire il pomeriggio Gigi Les Autres, il parrucchiere abituato a portare la sua arte in palcoscenico: ha vinto per due volte il premio Business Salon Award ed è Direttore Artistico per la Bio Euro Academy,a preso parte a numerosi servizi fotografici per celeberrime riviste del calibro di Max e GQ , per Florart si esibirà in un live show con Art Bloom (fioritura artistica) con la collaborazione di Chiara di Non Solo Fiori.

Orgogliosi di presentare un’altra indiscussa protagonista di Florart: I gioielli dalla Terra di Maria Elisabetta Donadio, figlia d’arte, ha trascorso la sua infanzia tra opere d’arte, dipinti e testi antichi. Circa dieci anni fa ha indirizzato il suo estro creativo verso la ceramica Raku, I gioielli di Elisabetta sono realizzati in un’ampia gamma di colori e Con l’uso di metalli preziosi l’artista ottiene meravigliosi effetti oro e argento, colori cangianti e superbi lustri metallici, In passerella presenterà una linea di gioielli floreali, colorati, freschi, giovani facilmente indossabili in ogni situazione e un materiale altrettanto innovativo per i gioielli, il silicone.

In una giornata dedicata ai fiori non potevano mancare in sfilata proprio i fiori racchiusi in bouquets d’autore,, tutto questo lo si potrà ammirare grazie alla collaborazione nata con Idee in Fiore di Alessandro e Valeria che ci regaleranno bellezza, creatività e professionalità con Art flower : fiori d’arte in originali bouquet.

Dopo aver progettato e dato forma alle proprie idee il pubblico di Florart potrà ammirare anche le creazioni di Caterina Pierri di Attimi Floreali, la sua è una passione innata, una creatività fuori dall’ordinario.
Cura dei dettagli, creatività e fantasia che le è valso un premio Nazionale, è stata vincitrice del concorso fotografico nazionale “Impressioni d’estate”.
Si presenta per la prima volta al pubblico di Florart con L’essenza dei Fiori: dove i fiori ancora una volta saranno i veri protagonisti di questa sfilata, colori forme e originalità per un defilèè dedicato agli abiti floreali e un finale di sfilata molto scenografico e sicuramente ancora una volta lascerà il segno.

Una vecchia conoscenza di Florart è sicuramente l’artista Eloisa Ruskowski, figura poliedrica la sua, amante dell’arte a 360 ° la pittura e la scultura sono il suo pane quotidiano, ma non solo, prosegue il suo progetto Phantàsia, un laboratorio dove custodisce in primis i suoi sogni e sperimenta la sua creatività per poi dare forma a progetti e infine realizzarli, da Phantàsia sono nate le sculture polimateriche e le scenografie di carta, una tecnica originale di fare contemporaneamente pittura e scultura.
Ciò che esce dalla mente trova forma attraverso le mani sapienti di Eloisa Ruskowski… che quest’anno presenta per la sfilata Prèt a Floriè: idee e creazioni floreali da indossare e poi ha voluto rendere omaggio alla bellezza del Parco della Resistenza che ci ospita, creando un Parco d’autore, opere dipinte su tela assolutamente da visitare posizionate in vari angoli dei giardini.

Le spose nel tempo“: Maggio, solitamente è il mese dedicato alle spose, in questa edizione di Florart si è voluto rendere omaggio proprio alle spose portando in sfilata ricordi emozioni e bellezza di abiti non ispirati al vintage ma abiti da sposa originali indossati dalle nostre nonne, mamme e figlie.
Sfileranno abiti dagli anni 50 fino ai giorni nostri, alcuni indossati dalle modelle della Movida Eventi, altri portati con la stessa freschezza del giorno del si dalle vere spose.
Per l’occasione è stato creato un’allestimento dedicato alle spose future grazie alla collaborazione di una giovane wedding planner Roberta Cenci di “Ispirazioni e Stili”.

All’interno del Parco della resistenza in un apposito giardino chiamato non a caso il giardino dell’arte, è doveroso ricordare la presenza di pittrici che partengono tutti gli anni creando una mostra di pittura che utilizza varie tecniche e che nel corso dell’anno sono chiamate a presenziare in diverse manifestazioni proprio per il loro innato talento.

Anche quest’anno si sono uniti a Florart Roberta Sesta, Debora Perosino, Elisa Coppo, Luisa Bosso, new entry :Angela Guerriero, Michelina Squillaciotti, Cristhian Cerrato e lo scultore Francesco Balbo.

In un percorso fatto di profumi , fiori e piante..troviamo la via degli artisti, anche in questo caso è stato scelto il meglio della creatività e della capacità manuale , ed ecco che si possono ammirare degli arredi e complementi per il giardino proposti da uno scultore del legno, oggettistica realizzata con carta riciclata o ancora abiti ,biciclette e vari rivestiti di fiori quest’ultimi lavorati con la tecnica dell’uncinetto, sculture in pietra realizzati dal vivo e altre novità.

Non solo fiori tra i porotagonisti di Florart ma anche libri, grazie alla presenza di Silvy Ruskowski, sorella di Eloisa, in pratica una famiglia di artisti,che ha deciso di venire a presentare in anteprima il suo libro dal titolo THUA, dopo le piccole anticipazioni apparse sul suo blog personale, tanta è la curiosità da parte dei suoi fans in attesa di scoprire chi sono le protagoniste di questo racconto avvincente, dove si intrecciano le vite e il Karma di diversi artisti……