Quantcast

Presentato Creativamente Roero, Residenze d’artista tra Borghi e Castelli

Nove comuni e dieci associazioni insieme per la promozione del Roero

In occasione del ventennale del Centro Culturale San Giuseppe, il Presidente Roberto Cerrato, annuncia l’avvio di un ambizioso progetto che riunisce in rete nove Comuni del Roero e dieci Associazioni operanti nel campo della cultura e della promozione del territorio con il Centro Culturale come capofila.

Il network, che per la prima volta unisce le energie culturali del territorio, annuncia un innovativo progetto che nei prossimi anni interesserà il paesaggio di Borghi e Castelli del Roero già riconosciuto come patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Il progetto prevede di realizzare un fitto programma di residenze d’artista di rilievo nazionale e internazionale, arricchito da mostre, eventi e incontri: uno straordinario strumento scelto per valorizzare i Borghi storici e favorire il turismo.

Ogni anno si prevedono 5 residenze d’artista localizzate in altrettanti Comuni tra quelli aderenti all’iniziativa. Durante il periodo di soggiorno ciascun artista invitato produrrà una o più opere coinvolgendo la popolazione locale, giovani e studenti, anche attraverso momenti di formazione e condivisione.

Le residenze si concluderanno con un evento di restituzione che animerà tutti i Borghi del progetto con la presentazione del lavoro svolto, insieme a spettacoli, performance, In tal modo, nel corso degli anni, il Roero avrà la possibilità di arricchirsi di
importanti percorsi d’arte diventando un grande museo all’aperto.

Con Creativamente Roero, attraverso l’arte, un nuovo vivace turismo si aggiungerà a quello che già apprezza questo territorio per la storia, il paesaggio e l’enogastronomia.

L’idea è stata presentata alle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e ad aziende private per ottenere finanziamenti utili a dare piena attuazione al progetto a partire dal 2018 per l’arco di un triennio, per diventare poi attività permanente e radicata nel Roero.
Considerato l’ottimo riscontro dei Sindaci e delle Amministrazioni Comunali coinvolte, si darà sin d’ora avvio a un programma di azioni per illustrare i contenuti della progettazione, con la finalità di raccogliere suggerimenti e il più ampio sostegno della popolazione. Le adesioni e le proposte raccolte andranno a formare un dossier che sarà trasmesso alle Istituzioni, alle Fondazioni interpellate, ai Media.

In occasione del ventennale di attività del Centro Culturale San Giuseppe, – dichiara il presidente Roberto Cerrato – siamo lieti di farci promotori di un progetto che per la prima volta riunisce in così gran numero amministrazioni pubbliche, associazioni e cittadini, nel
comune obiettivo della valorizzazione del nostro territorio. L’associazione San Giuseppe vanta una lunga storia di iniziative culturali: nel ruolo di capofila del progetto potrà restituire al territorio l’esperienza accumulata in questi anni.”

I comuni aderenti al progetto:
Comune di Govone
Comune di Castellinaldo d’Alba
Comune di Guarene
Comune di Magliano Alfieri
Comune di Monticello d’Alba
Comune di Pocapaglia
Comune di Santa Vittoria D’Alba
Comune di Sommariva Bosco
Comune di Vezza D’Alba

Le associazioni aderenti al progetto:
Centro Culturale San Giuseppe (Alba)
Associazione Govone Residenza Sabauda
Associazione Phanés (Torino)
Associazione Craft (Asti)
Associazione Maestri di Territorio
Associazione Vinaioli di Castellinaldo (Castellinaldo)
Biblioteca di Pocapaglia
Associazione Castrum Ajnaldi (Castellinaldo)
Associazione Anforianus (Santa Vittoria)
Teatro degli Acerbi

Per eventuali richieste da materiale e informazioni contattare Monica Chiabrando alla seguente e-mail: creativamenteroero@gmail.com