Da domani il viaggio culturale dell’Israt a Praga

Più informazioni su

Tutto esaurito (58 iscritti) per il viaggio della memoria dell’Israt a Praga e in altri luoghi della Repubblica Ceca che inizierà domani. La trasferta in bus inaugurerà il programma degli itinerari culturali organizzati dall’Istituto.

Tra i luoghi della capitale che visiteranno i partecipanti, guidati da Mario Renosio e Nicoletta Fasano (direttore e ricercatrice Israt), ci sarà il quartiere ebraico di Praga, tra i più antichi ghetti d’Europa, con il cimitero e le sinagoghe.

Il viaggio toccherà anche Terezin, nata come città fortezza e, durante il nazismo, divenuta un campo di concentramento abitato da molti bambini (i loro scritti e disegni sono custoditi nel Museo del ghetto, anch’esso meta del programma dell’Israt), Cesky Krumlov, città museo protetta dall’Unesco e, ormai sulla strada di casa, Linz. Rientro la sera del 1° maggio.

[Nella foto: la sosta a Srebrenica nel viaggio della memoria organizzato dall’Israt, nel 2016, in Bosnia-Erzegovina]

Più informazioni su