Quantcast

Cosa si nasconde dietro le maschere quotidiane: sabato allo Spazio Kor spettacolo con l’orchestra ASO

Indossiamo maschere quotidianamente, a volte neanche ce ne accorgiamo, diventano esse stesse il nostro volto. Ci presentano agli altri e al contempo ci nascondono, sanno fingere a tal punto da diventare vere. Ma come voltare la maschera?

Questo interrogativo è alla base di “Dietro la maschera” spettacolo di Antonella Pronesti e Mario Li Santi con la  soprano Valentina Porcheddu, che l’Asti Sistema Orchestra, Associazione Teatrosolarte e OfficinaLS propongo per sabato prossimo, 14 aprile, alle 21 allo Spazio Kor (piazza San Giuseppe).

Si tratta di una performance dove diverse forme artistiche e creative si intersecano dando vita a quadri musicali, immagini che si dipingono sullo sfondo, echi di parole che si fanno poesia e gesti capaci di generare una danza. Solo l’arte può smascherare l’uomo in un carnevale di emozioni che dimorano dietro la maschera.

L’Orchestra ASO sarà diretta dal Maestro Fabio Poggi. Parte video e contact improvisation (pratica di danza nella quale i punti di contatto fisico, diventano il punto di partenza di una esplorazione fatta di movimenti improvvisati) a cura di Pino Li Santi.

Il costo del biglietto è 10 euro e si può prenotare sul sito www.teatrosolarte.it,  scrivendo a  teatrosolarte@gmail.com o chiamando il 350.0915279.