Quantcast

Afp Colline Astigiane. A cena con i corsisti del Collaboratore di Cucina

Giovedì 12 aprile, presso i locali della AFP Colline Astigiane di Agliano Terme, gli alunni del corso di Collaboratore di Cucina, sostenuto e cofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dalla Camera di Commercio, supportati dall’indiscussa maestria dello chef Gino Minacapilli, hanno dato prova di quanto acquisito nel corso dei primi tre mesi di intenso lavoro in cucina e in aula.

Nonostante il corso abbia una durata di sole 500 ore, di cui 200 di stage, ormai imminente, i corsisti hanno dato prova di sapersi destreggiare agilmente nella preparazione di piatti complessi per un nutrito numero di ospiti, tra cui parenti e amici dei corsisti stessi, con l’obiettivo di mostrare i traguardi raggiunti in un arco temporale così limitato.

Dopo un brillante esordio con un ricco aperitivo di soli piatti finger food, la cena è ufficialmente iniziata con il servizio di un invitante sformato tiepido di asparagi con uovo gelificato, seguito dalla tradizionale finanziera nobile, per proseguire con le tagliatelle al ragù di coniglio e le avveniristiche sfere di faraona con cipolle rosse caramellate, accompagnate da patate all’olio d’oliva. A concludere la serata, la torta di seirass con salsa di fragole e la pasticceria secca in qualità di after dinner.

Ospiti d’onore della serata il Dott. Mario Sacco, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, e il Dott. Antonio Ciotta, vice presidente della Camera di Commercio, che hanno espresso piena soddisfazione con il Presidente Secondino Aluffi e il Direttore Davide Rosa per il successo di un corso che, oltre alle più che positive ricadute occupazionali, favorisce l’emergere di figure professionali capaci di rispondere alle esigenze turistiche del nostro territorio e di sorprendere per la capacità di stimolare la creatività dei nuovi futuri chef.