Quantcast

Cyberbullismo e rischi della Rete: tre giornate di formazione nelle scuole di Asti con Mauro Ozenda

In concomitanza con la giornata internazionale della Sicurezza in Rete (Safer Internet Day, 6 febbraio) e la giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo (7 febbraio), ad Asti sono stati organizzati una serie di incontri formativi/informativi su ragazzi e genitori che mirano a generare consapevolezza lavorando sulla prevenzione.

Giulio Vada, country manager della società G DATA Italia, operante da tempo nel settore della sicurezza informatica, ha presentato a fine anno 2017, la seconda edizione del progetto “Cyberbullismo 0 in condotta” che vede il coinvolgimento di 12 scuole del nord Italia con l’obiettivo di sensibilizzare circa il corretto uso delle illimitate risorse della Rete tra i giovani, le scuole primarie Baracca e Ferraris sono tra le scuole prescelte e che beneficeranno della formazione offerta da GV DATA.

All’iniziativa hanno poi aderito altre scuole dell’I.C.1 (Jona) e le scuole dell’I.C.2 di Asti, grazie alla promozione da parte dei genitori dell’Associazione Genitorinsieme Onlus che da anni collabora efficacemente con gli istituti scolastici e l’amministrazione comunale proponendo progetti per la scuola, attraverso una sempre più capillare rete di genitori che si informano e fanno rete con altre associazioni, per trovare idee e risorse, utili alla comunità scolastica.

Tutti gli incontri rivolti ai bambini/ragazzi e alle famiglie, trattano dei rischi e pericoli della Rete e di come prevenirli grazie alla tecnologia e all’educazione derivante da una maggior consapevolezza dei rischi presenti in Rete. Forniscono altresì indicazioni su come prevenire fenomeni di cyberbullismo, sexting, dipendenza, adescamento online (grooming) e su come impiegare i social media in modo legale e responsabile. Verranno forniti importanti indicazioni e suggerimenti sul come proteggere la propria sicurezza, privacy, come tutelare i dati e la propria identità digitale, oltre a consigli per salvaguardare la propria reputazione online e saper valutare l’affidabilità dei contenuti e delle informazioni presenti in Rete.

Di seguito il calendario degli incontri:
Prima giornata: Comprensivo 1 di Asti il giorno 7 febbraio 2018 giornata formativa per ragazzi e alle 17.20 presso l’auditorium della scuola Ferraris incontro per docenti e genitori grazie alla sponsorizzazione dalla società leader nel settore soluzioni di antivirus, G Data Italia. Durante l’incontro verrà fornito ai genitori un feedback circa gli incontri sostenuti sui ragazzi durante la mattinata.

Seconda giornata: nella scuola secondaria di primo grado “Goltieri” dell’Istituto Comprensivo 2 di Asti il giorno 8 febbraio 2018 giornata formativa per ragazzi e alle ore 17,20 presso l’Auditorium della Scuola Goltieri incontro per docenti e genitori., realizzato grazie al contributo volontario per l’anno scolastico 2017/18 delle famiglie dell’I.C.2. Durante l’incontro verrà fornito ai genitori un feedback circa gli incontri sostenuti sui ragazzi durante la mattinata.

Conferenza patrocinata dal Comune di Asti aperta alla cittadinanza, nella sala polivalente dell’Informagiovani di Asti, alle 20,40  “Sicuri in rete: conoscere internet e i social per uscirne illesi” con relatore Mauro Ozenda e “ La comunicazione aggressiva e svalutante ai tempi dei social” relatrice Gloria Fasano, Psicologa e Presidente di Unicef Asti, realizzato grazie al contributo di Genitorinsieme Onlus, nell’ambito del progetto “SOS per GENITORI”2018

Terza giornata : scuola secondaria di primo grado “ Jona” dell’Istituto Comprensivo 1 di Asti il giorno 9 febbraio 2018 :giornata formativa per ragazzi.
Coordinatrice degli incontri: Roberta Barbaro (Ass. Genitorinsieme Onlus)
Slogan del progetto: “Rendere consapevoli bambini e adulti circa i pericoli della Rete e dei Social per consentir loro di sfruttare al massimo le immense potenzialità e risorse che Internet ci mette a disposizione”.

Agli incontri formativi sarà presente Mauro Ozenda, formatore, co-autore insieme alla psicologa Laura Bissolotti del libro “Sicuri in Rete” – Hoepli edizioni e della fiaba “Un computer dal cuore saggio” insieme alla pedagogista Rosa Rita Formica da anni è impegnato in campagne di approfondimento rivolte ai ragazzi, agli educatori e ai genitori per conoscere le nuove tecnologie insegnando come saperle gestire in modo sano, consapevole e sicuro.