Quantcast

Corretta relazione uomo-cane: ne ha parlato il veterinario Mauro Moretta ad Asti foto

Cani “ben educati” e i loro compagni umani hanno riempito la sala consiliare del Municipio di Asti.

E’ successo sabato scorso, 3 febbraio, in occasione della presentazione del libro “Io vivo con un cane”, organizzata dal Comitato provinciale Aics insieme al suo circolo affiliato ASD Bau Bau Bicocca che si occupa di addestramento cinofilo.

Presenti, insieme all’autore del libro, il vetrinario della Asl TO3 Mauro Moretta, Franca Qualizza, presidente dell’ASD Bau Bau Bicocca, Valentina Pezzutti, dog sitter e pittrice (suoi i ritratti di cani in esposizione durante il convegno), Fulvia Dorigo, veterinaria dell’Asl di Asti e Susanna Ponzone, presidente Acis Asti.

A moderare gli ospiti la giornalista Silvia Musso, del Consiglio direttivo Aics Asti.

La mattinata è stata aperta dall’assessore alla cultura Gianfranco Imerito che ha portato i saluti dell’amministrazione e ha seguito con interesse i consigli del dottor Moretta su come costruire una relazione corretta, consapevole e serena con il proprio cane.

Molte le domande del pubblico e gli spunti di riflessione. La discussione si è anche aperta a tematiche di allarmante attualità come l’arrivo di cani randagi dal Sud Italia gestito da organizzazioni criminali.

Di particolare interesse le presentazioni dei servizi forniti dalle Asl piemontesi: dallo sportello di promozione della corretta relazione uomo-cane e dai corsi di pre-adozione organizzati dall’Asl TO3 ai servizi di consulenza veterinaria e dell’Asl di Asti che dallo scorso dicembre ha dato la possibilità ai pazienti di alcuni reparti del Cardinal Massaia di farsi visitare dai propri amici a quattro zampe (ne avevamo scritto QUI).