Quantcast

Asti, prosegue presso il Museo Diocesano San Giovanni, la mostra “Per promover alla devotione”.

Vescovi mecenati e tesori artistici della Diocesi di Asti” con l’esposizione di manufatti, oggetti, documenti e libri relativi ai vescovi: Innocenzo Milliavacca (1696-1714), Giovanni Todone (1727-1734), Giuseppe Felissano (1741-1757) e Paolo Maurizio Caissotti (1762-1786).
Domenica 18 febbraio sarà possibile visitare il Museo Diocesano accompagnati dalla dott.ssa Raffaella Pischedda, che racconterà ai visitatori sia la storia degli oggetti in mostra che i complessi avvenimenti che ci hanno consegnato l’antichissima chiesa di San Giovanni così come la vediamo oggi. Le due visite guidate inizieranno alle ore 15,30 e alle 16,30: non è necessaria la prenotazione, basterà presentarsi in Museo entro l’orario di inizio visita. La visita guidata sarà con offerta libera da corrispondere direttamente alla guida.

 

La mostra, promossa dal Museo Diocesano San Giovanni e dall’Archivio Storico Diocesano di Asti con la collaborazione della Città di Asti, della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e dalla Fondazione Palazzo Mazzetti, è strettamente collegata alla mostra in corso a Palazzo Mazzetti “Nella città d’Asti in Piemonte. Arte e cultura in epoca moderna”.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 25 febbraio 2018 con il seguente orario: venerdì 15-18, sabato e domenica 9,30-13 e 15-18, nei restanti giorni della settimana su prenotazione all’indirizzo museo@sicdat.it oppure allo 0141.592.176.
Per tutta la durata dell’evento l’ingresso al Museo Diocesano sarà con offerta libera.