Quantcast

Polizia Municipale di Asti: presentato il bilancio delle attività svolte nel 2017 fotogallery

Nella ricorrenza di San Sebastiano, patrono della Polizia Municipale, il Sindaco di Asti Maurizio Rasero, l’Assessore alla Sicurezza Andrea Giaccone e il Comandante della Polizia Municipale Riccardo Saracco hanno presentato il bilancio delle attività eseguite nel 2017.

Secondo il rapporto, il Corpo astigiano è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni, festivi compresi. In Piemonte Asti, Torino e Alessandria sono le sole città a dare un servizio così efficiente.

Il Corpo dei vigili urbani di Asti conta 69 unità, suddivisi in 1 comandante, 7 ufficiali, 1 sottoufficiale e 60 agenti (di cui 26 donne) e gestisce richieste di pronto intervento, verbali, contenziosi, controllo sul decoro urbano, controllo del territorio ed il pronto intervento, le attività di informazioni anagrafiche/giudiziarie ed altro.

Vediamo in dettaglio le operazioni svolte nell’anno 2017

Sinistri stradali  con soli danni materiali rilevati 329
Sinistri stradali con feriti rilevati 197
Sinistri stradali con persone decedute  3
Totale sinistri rilevati 529
Controlli effettuati nei confronti dell’autotrasporto nazionale ed internazionale Veicoli e cronotachigrafi controllati 31
Violazioni accertate 7
Controlli C.d.S. art. 186 (guida in stato di ebbrezza) 45
Veicoli controllati su strada 5.220
Deleghe da parte dell’Autorità Giudiziaria 55
Sequestri penali 16
Notizie di reato 115
Ordinanze per trattamenti sanitari obbligatori (TSO) 47
Violazioni C.D.S. da parte Polizia Municipale 25.391
Violazioni accertate al C.d.S. da parte degli  Ausiliari del Traffico dell’ASP 6.545
Totale violazioni accertate al Codice della strada 31.936
sequestri e fermi amministrativi (veicoli) 116
Violazioni amministrative accertate (in materia di Decoro Urbano e Commercio) 547
Controlli effettuati sul rispetto regolamento gestione rifiuti e in merito all’abbandono rifiuti 1.610 + 447 ASP
Sequestri di merce posta in vendita abusivamente 23
Verifiche presso Campi Nomadi 48 + 5 controlli interforze con le Forze di Polizia dello Stato
Notifiche atti giudiziari 2.489
Accertamenti residenza 5.150
Verifiche alloggio per cittadini extracomunitari 447
Progetto Dedalo (prenotazioni e informazioni per pratiche cittadini extracomunitari in Questura) 536

Non sono stati riportati i numerosi interventi che giornalmente vengono effettuati a richiesta dei cittadini.

Servizi congiunti effettuati con le Forze di Polizia dello Stato:

-Sono stati fatti n. 2 servizi mirati con i Carabinieri, finalizzati al presidio del territorio e, in orario serale/notturno per il contrasto all’attività di meretricio su strada
-5 controlli interforze presso i Campi Nomadi
-1 intervento congiunto, su delega dell’Autorità Giudiziaria, per demolizione fabbricato abusivo

La Polizia Municipale collabora con le Forze di Polizia dello Stato nell’ambito di quanto disposto dal Sig. Questore con proprie ordinanze.

Durante la presentazione del bilancio è stato anche annunciato l’inserimento di un sistema di video sorveglianza per il contrasto della microcriminalità che comprende i limiti della città. A seguito delle 43 telecamere già presenti sul territorio è stato realizzato un progetto per il rifacimento completo di questo impianto con la sostituzione completa di tutte le unità già presenti con un contestuale aumento del numero complessivo delle TLC a 66 unità.

Per completare il sistema di videosorveglianza urbana , in occasione del bando ” Asti Periferie Urbane”, finanziato in gran parte da fondi dello Stato, è stato predisposto un progetto di utilizza di apparati di ripersa specifici per il controllo delle targhe dei vicoli in transito sulle principali vie di ingresso cittadine:

C.so Alessandria ingresso di Via Guerra
C.so Alessandria nei pressi svincolo AT/Cuneo
C.so Alessandria nei pressi rotonda accesso svincolo Asti-Est
C.so Casale (all’altezza del numero civico 395)
C.so Savona (località Boana nei pressi distributore ENI)
C.so Ivrea (dopo rotonda per Casabianca)
C.so Torino (nei pressi distributore Q8)
C.so Alba (nei pressi ristorante “La Greppia”)

Nello specifico per ogni via saranno installate 2 telecamere (1 per ogni senso di marcia).
Il sistema sarà supportato, grazie alle fibra ottica, da una trasmissione in real time per la registrazione delle immagini nel data center comunale. Questo nuovo impianto andrà a sostegno di tutte le Forze dell’Ordine presenti sul nostro territorio.

Proprio in questi giorni è iniziata la fase di redazione del progetto definitivo/esecutivo di tale opera, considerando anche i tempi per l’espletamento della gara e per la realizzazione dell’infrastruttura, è ipotizzabile l’entrata in funzione dell’impianto entro giugno 2019.

L’investimento complessivo al lordo di tutte le spese è quantificabile in 585.000 euro.

Al termine della presentazione del bilancio all’agente Roberto Graziano è stato conferito un encomio dal Sindaco Maurizio Rasero, per aver portato a termine, da solo alla guida della sua moto di servizio, un inseguimento di due persone che erano state segnalate aggirarsi con fare sospetto in motocicletta nella zona di Valmanera, al termine del quale l’agente riesce a fermare il conducente, nei confronti del quale è scattata denuncia per resistenza e possesso di oggetti da scasso. A seguito degli accertamenti è stato anche confiscato il motociclo con targa falsa Yamaha 600 che è stato anche assegnato al corpo dei Vigili Urbani di Asti.

Maria Grazia Billi