Quantcast

Provincia di Asti, convocato il Consiglio Provinciale per giovedì 21 dicembre

Il Presidente della Provincia Marco Gabusi convoca il Consiglio Provinciale per giovedì 21 dicembre 2017 alle ore 13.15 nella Sala Giunta del Palazzo della Provincia (Asti, Piazza Alfieri, 33) per trattare i seguenti argomenti:

1. Comunicazioni;
2. Servizio viabilità: Analisi delle criticità e definizione degli indirizzi finalizzati al superamento delle medesime;
3. Proposta di deliberazione ad oggetto:” Accordo-quadro per la definizione delle modalità di rimborso a favore della Regione Piemonte delle risorse da parte delle Province piemontesi e della Città Metropolitana di Torino ai sensi delle LL.RR. 39/1996, 1/2004 e 23/2015 – Approvazione accordo definitivo – modalità di rimborso –  finanziamento 2018-2019”;
4. Proposta di deliberazione ad oggetto. “Transazione per lo scioglimento del vincolo modale derivante dall’atto di donazione di Villa Badoglio”;
5. Proposta di deliberazione ad oggetto: “Comune di Albugnano – Variante parziale n. 9 al P.R.G.C. ai sensi dell’art. 17, commi 5,6,e,7 della L.r. 56/77, come da ultimo modificato dalla L.r. 3/2013 e dalla L.r. 17/2013 – Pronunciamento di compatibilità”;
6. Proposta di deliberazione ad oggetto:”Accordo di programma tra l’Amministrazione comunale, l’Amministrazione provinciale e la società Fondalpress SpA finalizzata alla realizzazione di corsie di immissione e decelerazione per l’accesso tra la s.p.. 457 di Moncalvo ed il nuovo stabilimento Fondalpress in Asti, Fraz. Portacomaro Stazione”;
7. Proposta di deliberazione ad oggetto: “Declassificazione e dismissione della Sp.96 Di Valle Costa Roveia dal km 0+000 al km 3+042 al Comune di Scurzolengo ed al Comune di Castagnole Monferrato”;
8. Proposta di deliberazione ad oggetto: “Approvazione del Regolamento in materia di accesso civico e accesso generalizzato”;
9. Proposta di deliberazione ad oggetto:“Proventi di sanzioni al Codice della Strada tramite autovelox posizionati su SS.PP. – Approvazione scheda di convenzione con enti aderenti”.