Quantcast

Il Polo Universitario di Asti intitolato a Rita Levi Montalcini fotogallery video

Nella mattinata di oggi, sabato 11 novembre, la sede universitaria di piazza Fabrizio De Andrè ad Asti è stata intitolata alla scienziata di origini astigiane, Rita Levi Montalcini.

La cerimonia si è svolta alla presenza delle massime autorità cittadine, il Presidente di Astiss Michele Maggiora e la nipote del Premio Nobel, Piera Levi Montalcini. Il primo atto ha visto la piantumazione di un tiglio nelle aiuole di fronte all’università, che si aggiunge a quelli già piantati negli ultimi anni in memoria di altri illustri personaggi della cultura locale.

E’ seguito il momento ufficiale in cui è stata scoperta la targa che ricorderà nel tempo l’intitolazione della sede a Rita Levi-Montalcini e, in Aula Magna, dopo i saluti delle autorità, il professor Francesco Della Valle ha ricordato la figura di “Rita Levi Montalcini: una dolce e profonda rivoluzionaria delle Neuroscienze”, in una interessante e coinvolgente prolusione in cui l’allievo della scienziata ha raccontato dei lati non noti del carattere della Montalcini.

Rita Levi Montalcini ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla scienza in favore dell’umanità. Neurobiologa, senatrice a vita italiana, è stata insignita nel 1986 del Premio Nobel per la Medicina e, l’anno dopo, nel 1987, la cittadinanza onoraria di Asti.