Quantcast

Dal Centro Diurno della Casa di Riposo Asti a Superga

Più informazioni su

Il Centro Diurno Alzheimer della Casa di Riposo Città di Asti integra la sua proposta di attività e laboratori con uscite mirate alla riscoperta di luoghi e situazioni custoditi nei ricordi dei nostri ospiti.
Una quarantina i partecipanti tra ospiti familiari e operatori.
Abbiamo potuto sperimentare la positività delle uscite in gruppo già quest’estate con la partecipazione alla “Grigliata dei 600” organizzata in luglio dall’Opera Pia Cerino Zegna di Occhieppo Inferiore (BI) e alla due giorni settembrina dell’Alzheimer Fest a Gavirate, sul Lago di Varese.

Primo tour del calendario mensile di gite che verrà proposto è stato, venerdì 13 ottobre, il Santuario di Superga cui sono saliti con la classica Tranvia Sassi. I luoghi del Grande Torino, il santuario ricordano esperienze cui i nostri ospiti sono affettivamente legati.
Dopo il pranzo e una breve pennichella, la visita alla Chiesa della Gran Madre e per concludere, una passeggiata al Parco del Valentino.
Il rientro in serata, stanchi ma felici e in questa situazione non è un modo di dire o una frase fatta. Prossimo evento in via di organizzazione è la tradizionale festa di Halloween cui seguirà anche la possibilità, per chi lo desidera, di potersi recare al cimitero di Asti in visita ai propri defunti.
“La vita non finisce con la diagnosi”, così abbiamo imparato dalla formatrice ed ideatrice del Sente-mente project, Letizia Espanoli; per questo la nostra attività con gli ospiti e le famiglie non si limita all’ortodossia dei metodi, anche validi, ma si orienta a far si che la malattia possa essere “guardata con occhi nuovi” e soprattutto vissuta con modalità nuove.
Ricordiamo che è possibile frequentare gratuitamente gli incontri di Yoga della Risata che si svolgono tutti i giovedì dalle ore 19.00 alle ore 20.00 presso il salone del Centro Diurno (ingresso da C.so Volta angolo Via Bocca).

Più informazioni su