Quantcast

Asti, crediti formativi per i giovani universitari che svolgeranno progetti di servizio civile

I giovani universitari che svolgono il servizio civile possono vedersi riconosciuti crediti formativi validi per i tirocini?

Da circa un anno questo è possibile per i frequentanti il Corso di Laurea in Servizio Sociale attivato dall’Università del Piemonte Orientale. L’Ateneo riconosce l’esperienza del servizio civile parte integrante del percorso formativo dello studente “subordinatamente alla verifica della congruità con il percorso curricolare formativo previsto dai regolamenti didattici”.

Analogamente, sono stati avviati contatti con la Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino per verificare la possibilità di ottenere il riconoscimento di crediti formativi per gli studenti universitari astigiani, futuri educatori che volessero in futuro cimentarsi nei progetti di Servizio Civile proposti dal Comune e dai propri enti partner.

A tale proposito si è svolto in Municipio l’incontro con il professor Renato Grimaldi, direttore del Dipartimento della Facoltà di Filosofia e Scienze della Formazione dell’Università di Torino.
L’opportunità, ritiene l’assessora Mariangela Cotto “sarà di interesse per i numerosi giovani impiegati in progetti di assistenza, educazione e promozione culturale e di utile raccordo tra la formazione teorica e l’articolarsi del lavoro che li attende”.

[Nella foto: il prof. Renato Grimaldi con il indaco e l’assessora Mariangela Cotto, i referenti Alessandra Lagatta e Guido Vercelli del Comune di Asti]