Il completamento della rete ciclabile lungo il Tanaro al centro del prossimo cicloraduno FIAB del Nordovest

Le Associazioni FIAB Nordovest organizzano per il 7 e 8 ottobre “Cicloraduno 2017 FIAB NORDOVEST: Lungo il Tanaro, da Pollenzo ad Alessandria”

Si tratta di un evento, organizzato con il patrocinio di Regione Piemonte, Province di Cuneo, Asti, Alessandria, Comune di Asti, Associazione per il Patrimonio del Paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato, per promuovere il completamento del percorso ciclabile lungo il Tanaro, dalle Alpi Marittime al Po.

Il programma prevede per sabato 7 ottobre, al mattino una pedalata lungo il fiume da Pollenzo ad Alba, e al pomeriggio da Alba ad Asti con un incontro pubblico all’arrivo; per domenica 8 una pedalata da Asti ad Alessandria con soste in alcuni punti di interesse (prenotazioni ai numeri: 3355945493-3298577175).

La carovana di cicloturisti attraverserà Langhe, Roero e Monferrato, territori ideali per un turismo lento e sostenibile, lungo il percorso individuato dallo studio di fattibilità promosso dalla Regione Piemonte e
inserito nel progetto di una Rete Ciclabile Regionale.

Un percorso già in parte fruibile, ma che presenta ancora molte criticità; il progetto, per la sua realizzazione definitiva, richiede l’impegno condiviso di tutti gli attori del territorio coinvolti: province, comuni, consorzi di promozione turistica, camere di commercio, proloco, associazioni di volontariato.

Di questo e della Rete Ciclabile Regionale individuata negli studi di fattibilità si parlerà ad Asti, sabato 7
ottobre alle 18 nella Sala del Palazzo della Provincia, in un incontro aperto a tutti i soggetti coinvolti e
interessati.

Apriranno i lavori le Istituzioni. Prenderanno poi la parola Adriano Comai  (FIAB Torino Bici&Dintorni) “Cosa è FIAB. Le ragioni del cicloturismo e la necessità di mettere in rete attività e iniziative”; Ada Gabucci (FIAB Chieri) e Giorgio Ceccarelli (Coordinatore FIAB Nordovest) “Dalle proposte FIAB alla delibera di Regione Piemonte del luglio 2015, agli Studi di fattibilità”; Aldo Tichy (FIAB Cuneo) “Il ruolo strategico della Val Tanaro. Lo stato della ciclabilità nell’Alta Valle”.

Seguirà una parte dedicata agli studi di fattibilità sulla Val Tanaro: Giacomo Icardi (Progeco Associati)
“Lo studio di Fattibilità Terre Unesco”; Mariangela Borio -(Studio Tautemi) “Lo studio di Fattibilità Ceva / Cherasco”; Claudio Pasero (FIAB Alessandria) e Giulio Rigotti (Coop.Arch.G.1) “Lo studio di Fattibilità dei Percorsi Ciclabili Alessandrini e il collegamento del Tanaro a Ven.To”.