Quantcast

Asti, 4 studenti da Berlino e Minsk all’evento della scuola “Cattedra Vittorio Alfieri”

Il polo universitario Asti Studi Superiori ospita, da lunedì 4 a venerdì 8 settembre, l’undicesima edizione della Scuola di alta formazione “Cattedra Vittorio Alfieri”, organizzata dalla Fondazione “Centro di Studi Alfieriani”, in collaborazione con Astiss. Fra gli iscritti, una decina, spicca la partecipazione di due giovani ricercatori dell’Humboldt Universitaet di Berlino e di altri due giovani docenti di lingua e letteratura italiana presso l’Università Statale di Minsk, capitale della Bielorussia.

“La Cattedra Alfieri – dice la direttrice e coordinatrice scientifica, Carla Forno – dopo anni dedicati all’analisi puntuale delle opere alfieriane e altre sessioni rivolte al rapporto dell’autore con i vari generi letterari, da quest’anno, pur mantenendo la centralità di Alfieri e privilegiando come secoli Settecento e Ottocento, volge l’attenzione a un tema di grande suggestione e attualità storica, la “Letteratura di viaggio – Lungo le rotte dei viaggi nella letteratura fra ‘700 e ‘800”.

Le lezioni si terranno nelle aule del polo formativo Asti Studi Superiori, Astiss (piazza Fabrizio De Andrè: due al giorno, della durata di tre ore, una al mattino (ore 9.15 – 12.15) e una pomeriggio (ore 15 – 18), con unica eccezione per il mercoledì 6 settembre, con una video conferenza e successiva lezione presso la sede centrale della Cassa di Risparmio di Asti in piazza Libertà.

I giovani corsisti, per lo più laureati, dottorandi, dottori di ricerca sono stati selezionati in base al merito, tutti godono di una borsa di studio che copre le spese di vitto e alloggio.

Prestigioso il corpo docenti, con alcuni esperti del periodo letterario, provenienti da diverse università italiane (Torino, Udine, Venezia, Catania, Bari, Bologna) e straniere: tra questi la prof.ssa Nora Sforza dell’Università di Buenos Aires, in video-lezione (evento in programmazione), e il prof. Serguei Loguich, capo cattedra dell’Università di Minsk, nel pomeriggio di mercoledì 7 settembre. Caratteristica delle lezioni è l’intreccio sul tema fra letterature italiana, inglese, francese, tedesca, russa. Le lezioni sono aperte a uditori esterni.

Inoltre, nell’arco della settimana si terranno nel tardo pomeriggio (dalle 18.30 circa), presso Astiss, tre incontri collaterali di approfondimenti sul tema o su argomenti interenti Alfieri, aperti al pubblico.