Quantcast

La sconfitta dei 5 Stelle: “Ora opposizione intransigente ma non “no” a prescindere”

Più informazioni su

“In questo momento, credo solo di dover dire grazie a tutte le persone che hanno creduto in noi, al nostro movimento e alla nostra idea di cambiamento della città. Sono orgoglioso di essere stato affiancato in questa campagna elettorale da una squadra straordinaria che ha lavorato in sinergia per portare aria nuova ad Asti. Mi dispiace che non siamo riusciti ad arrivare fino in fondo ma da domani ci impegneremo perché ci possano essere le condizioni per una nostra affermazione tra 5 anni”.

Con queste parole, il candidato sindaco Massimo Cerruti ha commentato la sconfitta a questo turno di ballottaggio. Un risultato però, tutt’altro che negativo in prospettiva: il Movimento 5 Stelle raddoppia ampiamente il margine percentuale del primo turno e fa un balzo strepitoso rispetto al risultato di 5 anni fa. “Siamo la prima forza politica della città- ha affermato Cerruti- ora pensiamo ad una opposizione responsabile ma intransigente. Vigileremo con attenzione su questa nuova Amministrazione ma non metteremo veti a prescindere. Valuteremo di volta in volta quello che ci convince”.

 

Più informazioni su