Entro il 15 giugno la comunicazione danni alle produzioni agricole per le gelate di aprile

ll Comune di Asti informa che a seguito del differimento da parte dell’Assessorato Agricoltura della Regione Piemonte del termine per la trasmissione dei dati relativi alla stima sommaria dei danni alle produzioni agricole conseguenti alle gelate dello scorso aprile, le aziende del territorio comunale potranno trasmettere le proprie segnalazioni entro il 15 giugno.

Più informazioni su

Questo darà modo agli uffici di valutare le istanze, sottoporre i dati aggregati alla Commissione Agricoltura e trasmetterli a Regione Piemonte.

Come previsto dalla normativa in vigore l’attivazione degli interventi compensativi può avvenire solo nel caso in cui i danni a carico di produzioni e strutture agricole non siano inserite nei piani assicurativi nazionali.

Considerata l’estensione dei territori colpiti dall’avversità, precisa la nota dell’assessorato Agricoltura di Regione Piemonte, si è ritenuto comunque opportuno raccogliere le segnalazioni delle aziende agricole per stimare la consistenza economica del danno per avere una situazione il più possibile definita. L’esito della rilevazione sarà comunicata al Ministero delle Politiche agricole per ogni eventuale provvedimento che intenderà adottare compatibilmente con la normativa vigente.

Le comunicazioni da parte delle aziende andranno indirizzate preferibilmente in posta elettronica certificata all’indirizzo pec: protocollo.comuneasti@pec.it oppure consegnate in formato cartaceo all’Ufficio Protocollo del Municipio in piazza San Secondo 1 (orario apertura dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 16 alle 17) entro il 15 giugno.

Per ulteriori informazioni: Comune di Asti – Ufficio Agricoltura 0141/399530 – p.pozzebon@comune.asti.it

Più informazioni su