Alba: il Sindaco Maurizio Marello ha incontrato i residenti di frazione Madonna di Como

Più informazioni su

Mercoledì 28 giugno il Sindaco di Alba Maurizio Marello ha incontrato i residenti di frazione Madonna di Como nel salone parrocchiale della zona.

Durante la serata, il primo cittadino albese ha informato i cittadini sulle attività svolte dall’Amministrazione negli ultimi tre anni: l’approvazione del nuovo Piano Regolatore della città in vigore dall’1 giugno 2016 con un’attenzione particolare alle colline patrimonio dell’umanità Unesco dal giugno 2014; la prima variante al piano approvata all’unanimità dal Consiglio comunale il 20 giugno scorso; la realizzazione di rilevanti lavori pubblici come il rinnovo di 5.500 punti luce convertiti a led; l’installazione di nuove telecamere per il controllo e la sicurezza cittadina; l’avvio del cantiere per la realizzazione della nuova scuola media in zona Moretta, un’opera da 5 milioni di euro totalmente finanziata con fondi dell’Amministrazione comunale che, salvo imprevisti, sarà inaugurata nel settembre 2018; i lavori nelle numerose scuole cittadine; il prossimo restauro di corso Italia con un cantiere al via quest’estate; le numerose manutenzioni; il prossimo rifacimento della segnaletica orizzontale; i lavori di restauro in autunno del ponte dello svincolo della tangenziale con ingresso e uscita su via Ognissanti; il progetto in corso per la realizzazione di una nuova bretella stradale per deviare il traffico della rotatoria del Rondò, incrocio tra corso Asti e corso Canale.

Durante la serata, il Sindaco ha parlato anche del nuovo appalto per la raccolta rifiuti che ha portato il porta a porta anche nelle frazioni come Madonna di Como. Sul nuovo servizio, i cittadini si sono dichiarati soddisfatti chiedendo e ricevendo dal Sindaco Marello info sulle modalità di ritiro per rifiuti ingombranti da prenotare alla società Stirano al numero verde gratuito 800869692.

Il Sindaco ha presentato anche i numeri positivi sul turismo. «Cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni soprattutto grazie al riconoscimento Unesco – ha detto Maurizio Marello – ha ancora ampi margini di crescita. Perciò, abbiamo firmato accordi di collaborazione con Torino, Parma e la cittadina Epernay capitale dello champagne».

Il Sindaco ha poi parlato della solidità del bilancio comunale grazie ai cittadini che pagano le tasse e alla grande attenzione alla spesa fatta negli ultimi anni dall’Amministrazione.

Dall’altra parte i residenti hanno palesato al Sindaco la necessità di una maggiore manutenzione lungo la strada provinciale che attraversa la frazione chiedendo la pulizia delle cunette e il taglio dell’erba.
Su questo il Sindaco Maurizio Marello anche consigliere provinciale ha risposto: «La strada è provinciale. Fino a pochi anni fa la Provincia di Cuneo stanziava 13-14 milioni di euro solo per la manutenzione delle strade. Nel 2017 ne ha stanziati 1 milione e 300 mila euro. È una cifra esigua che consente di fare pochissimo. Abbiamo bisogno che lo Stato ripristini i tagliati trasferimenti alle provincie per la viabilità e per le scuole superiori».

All’incontro i residenti hanno parlato al Sindaco del problema cinghiali in zona ed hanno chiesto l’installazione di un autovelox davanti alla parrocchia della Natività di Maria Vergine nella piazzetta Lorenzo Torchio della frazione per far rallentare l’alta velocità degli autoveicoli.

Si è parlato anche di parcheggi in città, della prossima realizzazione della passerella sopraelevata sui binari tra la stazione ferroviaria e corso Banská Bystrica realizzata attraverso una convenzione tra Rfi (ndr Rete Ferroviaria Italiana) e Comune di Alba e del nuovo pala congressi in progettazione a cura di Banca d’Alba.

Alla serata hanno partecipato anche gli assessori Massimo Scavino ed Alberto Gatto ed i consiglieri comunali Claudio Tibaldi e Tina Ciongoli.

Dopo gli incontri con le frazioni Santa Rosalia il 7 giugno e San Rocco Seno d’Elvio il 13 giugno, prosegue il dialogo diretto del Sindaco con i cittadini. Domani, venerdì 30 giugno alle ore 21.00 Maurizio Marello incontrerà i residenti di viale Masera nel salone polifunzionale del quartiere.

Più informazioni su