Quantcast

Cosa fare nel fine settimana? Ecco cosa propone l’astigiano

Fine settimana ricco di appuntamenti in Asti e provincia.

Ecco le nostre proposte per il week end alle porte: maggio è arrivato e uscire di casa è d’obbligo. 

Tra sabato e domenica non si può non visitare Vinissage, la mostra mercato di vini biologici, biodinamici e naturali che si tiene per l’undicesimo anno il 6 e 7 maggio nella nuova sede di Palazzo Ottolenghi nel cuore pulsante di Asti. 

Sempre ad Asti, il polmone verde del Parco della Resistenza, sarà la giusta location di Florart, dove domenica 7 maggio si potranno ammirare piante e i fiori da interno ed esterno, giardini rocciosi, fiori recisi, cura del verde con prodotti bio e naturali per il rispetto dell’ambiente, aromatiche, rare e da collezione. Non mancherà l’artigianato artistico e l’oggettistica creativa, racchiuso in forme colori e ogni tipo di materiale naturale.

Con il primo week end di maggio ritorna anche “Cantine Aperte”: per l’occasione, sabato 6 e domenica 7 maggio, alla “Tenuta La Pergola” di Cisterna D’Asti, sarà possibile incontrare i produttori di una delle cantine ultrecentenarie e pluripremiate del Piemonte. Per saperne di più clicca QUI.

E’ stata invece annullata e rinviata al 2018 per le pessime condizioni meteo previste per il pomeriggio e la sera di domani, sabato 6 maggio, la “Rievocazione storica della vittoria di Aleramo sui Saraceni” di Vinchio, ma viene confermata invece, per domenica 7 maggio, la “Sagra dell’Asparago Saraceno”. Per conoscere il programma clicca QUI.

Dopo aver gustato l’asparago saraceno, non bisogna mancare alla “Festa di Primavera e del vino nuovo” di Priocca, giunta alla 21a edizione, che propone una grande giornata ricca di eventi e di eccellenze enogastronomiche del territorio.

Gli amanti del buon mangiare non possono resistere alla tentazione di un buon piatto di agnolotti (e tanto altro) che si può gustare alla Sagra dell’Agnolotto di Primeglio,  manifestazione gastronomica giunta alla sua tredicesima edizione.

E per una passeggiata per smaltire i bagordi, si può far tappa a Costigliole d’Asti con “Vigne & Dintorni”, immersi nello splendido paesaggio collinare riconosciuto Patrimonio Unesco.