Quantcast

Asti, la Scuola Anna Frank in concerto per sostenere l’Associazione Comunicaabile

Il Coordinamento Provinciale di Libera Asti e le classi quarte della Scuola Primaria Anna Frank di Asti hanno organizzato per venerdì 19 maggio presso Il Centro Giraudi in Asti un concerto di raccolta fondi per l’Associazione Comunicaabile.

Questo concerto nasce da un percorso di studio e di scoperta dell’inclusione sociale e del valore della diversità come diritto di cittadinanza di ogni individuo svolto per tutto un anno scolastico dalle classi 4 della scuola Anna Frank.Osservare e scoprire le differenze, i talenti e le fragilità di ciascuno è diventato scopreta di uguali diritti e dignità. Ognuno di noi ha delle particolari caratteristiche che ci rendono unici, speciali e che ci permettono di contribuire positivamente al gruppo ed alla società.

Abbiamo utilizzato la musica come mezzo di espressione principale di questo percorso, poichè è un veicolo potente ed efficace; la musica si fa strumento di legalità e di impegno civile.

Proprio per questo durante lo spettacolo non utilizzeremo il parlato, ma soltanto la nostra musica, la danza, il teatro, con modi di comunicazioni differenti (lingue straniere, LIS, CAA).

Di fronte a messaggi così importanti siamo tutti uniti, indipendentemente dal livello artistico o dall’età, e questo è testimoniato dalla presenza di ex alunni e di artisti professionisti: Marianna Bonansone, musical performer, che con il coro canterà brani tratti dai film d’animazione i cui personaggi hanno un ruolo significativo per il tema dell’inclusione; Lidia Genta, cantante e musicista, che canterà con i bimbi il “linguaggio universale della musica” e alcune canzoni inedite scritte da Stefano Rigamonti (presente al nostro spettacolo , poiché anche autore della canzone dello Zecchino d’oro “Raro come un diamante” che concluderà il concerto), sulla felicità per le piccole cose e sui tesori preziosi che possiamo trovare dietro lo sguardo delle persone che abbiamo davanti; Dario Inserra ,che porterà in scena la sua esperienza di cantante e attore facendoci riflettere su alcune delle tematiche più profonde che fanno parte del nostro progetto. Sul palco si esibirà anche la danza, che racconta storie e sentimenti senza usare le parole, ma soltanto attraverso i gesti e le espressioni dei volti, con allieve talentuose della scuola di danza “Annie Royal Academy” .

Il lavoro della maestra del coro Serena Schiavinato, insieme alle colleghe del team docente e la consulenbza del team di Comunicaabile ha portato alla realizzazione di uno spettacolo davvero sorprendente ed emozionante.

Comunicaabile è una associazione di volontariato che nasce dall'idea di un gruppo di persone che si occupano di disabilità e comunicazione aumentativa (CAA).Tale lavoro importantissimo e delicato richiede contimuamente attenzione , risorse e responsabilità di tutto il territorio.

La CAA è il termine usato per descrivere l'insieme di conoscenze, tecniche, strategie e tecnologie che facilitano e aumentano la comunicazione in persone che hanno difficoltà ad usare i comuni canali comunicativi, soprattutto il linguaggio orale e la scrittura.

Si rivolge alle persone con disabilità, alle loro famiglie ed ai loro care givers con lo scopo di migliorarne la qualità della vita e la partecipazione, promuovendo l'utilizzo di strategie di comunicazione aumentativa e alternativa e organizzando eventi sul territorio astigiano atti a favorire l'inclusione.

La attività di Comunicaabile sul territorio astigiano:laboratorio libri modificati presso biblioteca g. faletti di asti dove è in corso d'opera la realizzazione di una sezione della bibliobimbi con libri modificati in simboli, corsi di aggiornamento per genitori, insegnanti, educatori, laboratori di cucina, caccia al tesoro, etc accessibili a bambini con complessi bisogni motori e comunicativi, acquisto di ausili ad alta tecnologia per prestito d'uso.

La sensibilità di un Istituto ad altissimo livello di inclusione di disabilità come è l’istituto Comprensivo 3 di Asti, insieme all’impegno di chi come Libera si occupa da sempre di educazione e sollecitazione attiva per il riconoscimento di diritti, legalità e di dignità, non poteva che coniugarsi in modo speciale con la realtà di una associazione come Comunicaabile per provocare e incantare il territorio astigiano e tutti i cittadini e le Istituzioni ad esserci, per una serata di musica di altissimo livello, col valore aggiunto dell’accoglienza e all’inclusione sociale.
Il concerto ad offerta libera è un’opportunità per esserci davvero a fianco di chi come tanti piccoli e grandi cittadini speciali..hanno bisogno di un supporto e di sentirsi davvero cittadini di serie A

Visualizzazione di NESSUNO ESCLUSO 0k.jpg