Quantcast

Ad Asti una vincitrice straniera del Concorso Letterario Lingua Madre

Quest’anno tra le vincitrici del Concorso letterario nazionale Lingua Madre c'è anche una residente ad Asti.

Più informazioni su

Si tratta dell’autrice di nazionalità albanese Sabina Darova che si è aggiudicato il Premio Speciale Torino Film Festival con il racconto “Insegnare l’amore all’aria” con la seguente motivazione: «Sa tracciare, in poche pagine, la storia di personaggi diversi, tra infelicità, rassegnazione, speranza e ipocrisia. Non è mai consolatoria, ma lucida e pietosa: la comprensione e la durezza d’animo sono equamente divisi tra le varie parti in gioco, di qua e di là dai confini. Inoltre, ha un occhio attento a certi particolari visivi, che si trasformano in suggestivi elementi psicologici e ambientali».

Sabina Darova nasce nel 1967 a Shkoder, in Albania. Vive per venticinque anni a Kruja seguendo a Tirana gli studi universitari in Lingua e letteratura albanese. Scrive poesie e lavora per otto anni come attrice, all’interno di una compagnia teatrale rivolta ai bambini. Solo nel 1993 e a seguito della caduta del comunismo, può pubblicare un ciclo di poesie in un giornale letterario, essendo la sua famiglia perseguitata dal regime. Dopo aver lavorato per tre anni presso il Museo dell’Eroe Nazionale, giunge in Italia per un ricongiungimento familiare. Da diciotto anni svolge il lavoro di mediatrice culturale nel campo socio-educativo presso il Consultorio Familiare e nell’ambito scolastico in Provincia di Asti. Questo impegno le permette di conoscere tante storie difficili di donne, di bambini e di famiglie. Decisa a raccontarle, riprende a scrivere in lingua albanese e pubblica racconti su blog culturali e letterari. Oltre alla scrittura, altre sue passioni sono la traduzione, la pittura e la fotografia.

Il Concorso letterario nazionale Lingua Madre, ideato da Daniela Finocchi nel 2005, è un progetto permanente di Regione Piemonte e Salone Internazionale del Libro Torino, opera sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e gode dei patrocini di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Pubblicità Progresso-Fondazione per la Comunicazione Sociale, We Women for Expo.

La consegna dei premi avverrà nel corso del Salone Internazionale del Libro 2017 a Torino, lunedì 22 maggio alle ore 13.30 (Lingotto Fiere, Via Nizza 280) per mano di Angela María Osorio Méndez, Vincitrice della XI edizione del Concorso letterario nazionale Lingua Madre.

Parteciperanno alla premiazione: Antonella Parigi Assessora alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, Cinzia Pecchio Presidente della Consulta Femminile Regionale del Piemonte, Daniela Ruffino Vicepresidente del Consiglio Regionale del Piemonte con delega alla Consulta Femminile, Massimo Bray Presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Nicola Lagioia Direttore editoriale del Salone Internazionale del Libro, le Rappresentanze diplomatiche dei Paesi d’origine delle vincitrici e i Sindaci delle città di residenza in Italia.

A condurre la cerimonia di premazione sarà Daniela Finocchi, Ideatrice Concorso letterario nazionale Lingua Madre: le letture saranno di Nunzia Scarlato, Attrice e autrice del Concorso Lingua Madre

Più informazioni su