Quantcast

Massimo Vacchetta presenta “25 grammi di felicità” a Cisterna d’Asti

Giovedì 27 aprile alle 21 il castello di Cisterna d' Asti (piazza Hope 1) ospiterà la presentazione del libro "25 grammi di felicità" di Massimo Vacchetta. Ne discute con l'autore Paolo Tessiore.

Più informazioni su

“Ma perché lo fai? Cosa ti rendono i ricci?” “Mi rendono felice.”

“Te ne potresti occupare tu per questi due giorni?”. Inizia più o meno così l’amicizia tra Massimo, veterinario specializzato nei bovini, e un riccetto orfano. Il cucciolo ha pochi giorni, è tutto rosa, e ha sul dorso una corona di aculei bianchi e morbidi, un po’ scomposti. Pesa solo 25 grammi e pigola piano: ha fame, o freddo, o forse si sente solo. Un pianto tanto disperato che scalfisce la corazza di abitudini e apatia che Massimo si è costruito. È così che Ninna – sì, perché il riccetto spettinato si rivela una femmina – stravolge la sua vita con la forza della sua personalità. In questo libro, Massimo Vacchetta racconta lo straordinario incontro che lo ha aiutato a uscire da un periodo buio e gli ha dato un nuovo scopo: creare un centro di recupero per i ricci, una specie minacciata dalla nostra disattenzione, e aiutare gli esemplari in difficoltà. Animaletti feriti, maltrattati, indifesi, ma in grado di trasmettere una grande voglia di vivere.

Massimo Vacchetta abita a Novello (CN), è veterinario nel settore dei bovini. È il fondatore del Centro di Recupero Ricci «La Ninna», sezione staccata del CRAS di Bernezzo. È anche presidente dell’Associazione «La Casa dei ricci», che ha lo scopo di tutelare il riccio e la natura. Per Sperling & Kupfer, nel 2016 ha pubblicato con Antonella Tommaselli 25 grammi di felicità. Come un piccolo riccio può cambiarti la vita.
Paolo Tessiore è insegnante, educatore, pacifista, ambientalista, da molti anni si impegna per promuovere un mondo più giusto e solidale. È Presidente dell’Associazione “Camminare Lentamente”.

Nel corso della serata verrà effettuata una raccolta di cibo per gatti (crocchette…) che verrà devoluto per i ricci ospiti del centro di recupero “La Ninna”. 

L’incontro gratuito e aperto alla cittadinanza, è realizzato in collaborazione con Polo Cittattiva, I.C. di San Damiano d’Asti, Museo Arti e Mestieri di Cisterna, ISRAT, Fondazione CR Asti e AIMC Asti, che rilascerà, agli insegnanti partecipanti, l’attestato.

Per informazioni: Scuola Primaria di Cisterna d’Asti Cravanzola Giovanna e Scuola dell’Infanzia di Cisterna d’Asti Mo Tiziana 0141979476 — 0141979522.

Più informazioni su