Quantcast

Anche la Segreteria della Cgil di Asti incontrerà i parlamentari eletti nella Regione Piemonte

Anche la Segreteria della Cgil di Asti (Giovanni Prezioso, Nicola De Filippis, Filippo Rubulotta, Luisa Rasero) incontrerà i parlamentari eletti nella Regione Piemonte.

L’incontro avverrà nel pomeriggio di lunedì 10 aprile, presso la sede della Cgil Regionale a Torino. Parteciperanno le Segreterie di tutte le Camere del Lavoro della Regione, le Segreterie Regionali delle varie Categorie oltre, ovviamente, alla Segreteria Regionale Cgil Piemonte.

Si tratta del pressing che la Cgil sta continuando nei confronti di tutti gli attori politici ed istituzionali, per ottenere una sollecita conversione in legge del Decreto emanato il 17 marzo dal Governo, con cui sono stati recepiti i quesiti referendari su cui la Cgil ha raccolto milioni di firme. I voucher sono stati aboliti, bene. E’ stata ripristinata la corresponsabilità tra committente e appaltatore, benissimo. Ma si tratta ancora soltanto di un Decreto. Se non sarà convertito in legge in tempo utile, i referendum dovranno essere celebrati il 28 maggio.

Si tratterebbe certamente di un esito paradossale nonché di sperpero di pubblico denaro, tuttavia è uno scenario che non può essere escluso, stante le convulsioni politiche a cui stiamo assistendo. Come Cgil, stiamo facendo tutto il possibile perché prevalga il buon senso. Sempre in quest’ottica, oggi 6 aprile, quando il decreto dovrebbe approdare alla Camera dei Deputati, la Cgil terrà un presidio in Piazza Montecitorio con la presenza di Susanna Camusso. Sabato 8 aprile grande assemblea nazionale di quadri e delegati al Teatro Brancaccio di Roma.

Si allega la lettera della Cgil Regionale sull’incontro con i parlamentari di lunedì 10 aprile, in cui potrete trovare anche alcuni dati sulle firma raccolte in Regione.