Quantcast

Sfilata di carri allegorici a Castelnuovo Belbo: vince Frugarolo con la storia di Pinocchio

Molta partecipazione per la 18a edizione della "Festa di Carnevale" di  Castelnuovo Belbo, domenica scorsa, 19 marzo.

Per l’occasione hanno sfilato 7 carri allegorici provenienti da Frugarolo, Pareto, Cartosio e quattro di Castelnuovo Belbo, un gruppo a piedi di Alessandria e ben un centinaio di bambini mascherati.
Originali i temi dei carri: la Proloco di Castelnuovo Belbo ha messo in scena “Il Trenino dell ‘Unesco”, l’Oratorio Parrocchia di Frugarolo ha partecipato con “L’allegria prende vita”, il Comitato di carnevale paretese ha proposto “I marchesi di Pareto”, il Gruppo oratorio di Cartosio “Biancaneve e i sette nani ”, gli Amici di Castelnuovo Belbo con “Lupen e Occhi di gatto”, la Soms Mandrogne (Alessandria) con il gruppo a piedi “I medici della peste”, Deconno Bruno e Cristian Castelnuovo Belbo con “Come eravamo e come siamo” Motoclub New Castle Castelnuovo Belbo con “I Flintstones di New Castle”.

Ha seguito la sfilata la premiazione dei carri. Al primo posto con il premio di 200 euro il carro di Frugarolo “L’allegria prende vita” il tema che indicava il personaggio di Pinocchio con il suo mondo quindi una grande balena, i carabinieri, il gatto e la volpe e una cinquantina di scolari che ballavano a ritmo di musica.

Al secondo posto con il premio di 100 euro ”, il Comitato di carnevale paretese con” “I marchesi di Pareto” e 100 euro anche al terzo il Gruppo oratorio di Cartosio con “Biancaneve e i sette nani ”.

Il sindaco Allineri Aldo con il gruppo a piedi della Soms di Mandrogne durante la sfilata si sono recati alla casa di riposo i Giardini per portare un po’ di allegria tra gli ospiti della struttura. La manifestazione è stata commentata quest’anno da uno speaker, Matteo Menotti di Castel Rocchero, che ha intrattenuto i partecipanti.

Il primo cittadino ha ringraziato i volontari della locale Protezione Civile coordinati da Giancarlo Vacca che hanno garantito la sicurezza nella manifestazione; la Pro Loco rinnovata da poco con il suo direttivo e presidente Samantha Soave, tutti i partecipanti mascherati e gli sponsor. Per l’occasione ospite anche Salvatore Stella di Sanremo Clonati che ha trovato tra le maschere un sosia dei Cugini di Campagna,, consigliere comunale Claudio Bevilacqua.

Un ringraziamento particolare è adato a Bruno Deconno che da più di un mese tutte le domenica ha partecipato con il suo carro lungo 11 metri a tutte le sfilate nell’astigiano e alessandrino sino ad arrivare a Stradella, portando il nome del comune di Castelnuovo Belbo.

Novità di quest’anno la premiazione con buoni merenda delle piccole mascherine: una quarantina di bambini hanno partecipato presentandosi al microfono.

Il pomeriggio si è concluso con il gioco della pentolaccia per i bambini e la tradizionale distribuzione di bugie.