Quantcast

Astigiano, servizio idrico integrato: più contributi agli utenti disagiati

Una delibera dell’Ato5, per agevolare il pagamento delle bollette.

Più informazioni su

Anche per il 2017 un aiuto economico in più per chi ha difficoltà a pagare le bollette del Servizio Idrico Integrato, grazie alla convenzione stipulata tra gli Enti gestori e l’autorità d’Ambito n. 5 Astigiano Monferrato.

Lo ha stabilito la conferenza dell’Ato5, tramite una delibera, che ha parzialmente modificato i criteri per l’accesso al contributo. Obiettivo della convenzione, infatti, è agevolare ulteriormente gli utenti in condizioni disagiate.

Nello specifico, le principali integrazioni approvate riguardano l’aumento del tetto massimo del contributo, conferito di norma, da 100 euro a 150 euro per utente (solo in casi particolari, evidenziati da ragioni sociali, potrà essere eccezionalmente attribuito un importo superiore, in base a valutazione tecnica); e la maggiorazione del parametro della percentuale ISEE dal 15% al 25%, per cui possono presentare la relativa domanda i cittadini con un reddito pari a 8.1155,71 euro per il 2017.

Le domande devono essere presentate, solo se complete dell’opportuna documentazione, unicamente presso gli sportelli del Consorzio Co.ge.sa., di cui si riportano di seguito indirizzi e orari.

ASTI: via Baroncini 9; mercoledì dalle 9,00 alle 10,00

SAN DAMIANO: via Marconi 5; lunedì dalle 9,30 alle 12,30,
mercoledì dalle 13,30 alle 15,30

MONTEMAGNO: via S.G. Bosco 2; martedì dalle 9,30 alle 12,30;
giovedì dalle 13,30 alle 15,30

VILLANOVA: via De Amicis 1; martedì dalle 13,30 alle 15,30,
giovedì dalle 9,30 alle 12,30

VILLAFRANCA: Regione Pieve 2; martedì dalle 9,30 alle 12,30,
venerdì dalle 13,30 alle 15,30

MONTIGLIO: via Coconito 42; venerdì dalle 9,30 alle 11,30

COCCONATO: corso Giachino 37; mercoledì dalle 11,00 alle 12,30

Più informazioni su