Quantcast

PD Asti: “La migliore candidata nel PD è Angela Motta, resta la disponibilità a incontro di coalizione”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Partito Democratico Asti

“Circolo cittadino PD particolarmente affollato, ieri sera nella sede di piazza Statuto. Molti iscritti e amministratori locali hanno condiviso le proprie opinioni in merito alle prossime elezioni amministrative, ed è stata ribadita la fiducia e la gratitudine per la consigliera Angela Motta, che nelle scorse settimane ha offerto la propria disponibilità a candidarsi a sindaco di Asti. «Il suo nome è il migliore che oggi possa uscire dalle fila del Partito», il ragionamento dei partecipanti alla riunione.

L’incontro è stato tuttavia l’occasione per ribadire che queste elezioni amministrative possano essere l’occasione per dare avvio ad un laboratorio politico, partendo dai temi concreti della Città, in cui tutte le anime progressiste, moderate, ambientaliste e di sinistra possano riconoscersi sul nome del candidato sindaco e su un programma amministrativo condiviso.
In tal senso il PD Astigiano si è reso e si rende disponibile a dialogare, auspicando che in tempi brevi, si possa addivenire ad un incontro con tutte le forze interessate, al fine di individuare un candidato sindaco (anche esterno ai partiti), ma il cui profilo sia garanzia di autorevolezza e condivisione.

Oltre al tema delle elezioni amministrative, gli interventi durante la riunione del Circolo cittadino hanno toccato anche altri temi, come le preoccupanti tensioni che il partito sta vivendo a livello nazionale. I democratici astigiani hanno sottolineato l’esigenza di mantenere unità e coesione in una fase politica e storica così complessa.”