Quantcast

Tra tante conferme e alcune novità Asti si prepara per un’edizione da record del Bagna Cauda Day

Siamo tutti nella bagna. Gli organizzatori del Bagna Cauda Day che si festeggerà il 25, 26 e 27 novembre non hanno dubbi. 

Più informazioni su

L’evento si annuncia in forte crescita e non solo per i numeri che sono davvero importanti: 150 tra ristoranti, cantine, vinerie prepareranno la Bagna Cauda contemporaneamente, con la possibilità di servire nei tre giorni di festa oltre 15 mila commensali.

Un record annunciato di partecipazione e di condivisione che, partendo da Asti, si è esteso in questi quattro anni a gran parte del Piemonte con significative adesioni nel Monferrato da Costigliole a Casale dall’Ovadese alla Langa, dal Roero a Torino.

La festa arriva anche in Liguria e raggiunge anche locali a migliaia di chilometri da Berlino al Costarica, dall’Australia all’Isola di Tonga, nel cuore del Pacifico, fino in Giappone. L’elenco completo dei locali che aderiscono è sul sito www.bagnacaudaday.it.

La formula di successo – è stato detto alla conferenza stampa che si è svolta alla Camera di Commercio – ha mantenuto il prezzo della bagna cauda più un dolce e un caffé a 25 euro a commensale e quello del vino a 8 euro a bottiglia. “E’ un elemento di certezza che favorisce i tantissimi che arrivano da lontano, soprattutto i giovani, che sono a sorpresa grandi frequentatori della nostra festa” commentano gli organizzatori.

Piace anche l’indicazione del semaforo per distinguere i tipi di bagna cauda: rosso quella “come Dio comanda”, giallo per l’eretica e verde per quella atea senz’aglio o quasi

Nuovo lo slogan che appare sul bavaglione in stoffa che sarà dato in omaggio ad ogni bagnacaudista, affidato alla graffiante penna di Antonio Guarene che ha disegnato un puttino con la cornucopia che versa acciughe, aglio verdure nel classico “fujot” con il motto: “Siamo tutti nella bagna”. Un tocco di evidente attualità.

Cambia anche il luogo del Bagna Cauda Market che quest’anno si terrà in piazza Medici ai piedi della Torre Troyana. Attorno ad antico ballo a palchetto saranno allestite le bancarelle del mercato in collaborazione con la Camera di commercio, la Coldiretti e i mercati della Terra di Slow Food: verdure, acciughe sotto sale e fritte al momento, olio di nocciole, olio extravergine d’oliva dalla Liguria, ogni altro prodotto legato al mondo della bagna cauda.

Il mercatino sarà attivo dalle 15 alle 18,30 di venerdì 25, dalle 10 alle 18 di sabato 26 e dalle 10 alle 13 di domenica 27 novembre.

Sotto il tendone del ballo a palchetto ci sarà l’occasione per gustare aperitivi a base di vermouth piemontese proposto dalle aziende aderenti all’Unione industriale. Speciali aperitivi saranno anche serviti in cima alla Torre Troyana, dopo aver salito i 199 gradini che portano ai 43 metri di altezza.

La sera di venerdì 25 novembre in piazza Medici si terrà dalle 22 a mezzanotte un concerto ballabile del trio Loutente&The Cameltoes.

Sabato 26 novembre sempre dalle 22 sarà la volta del gran ritorno dei Fiati Pesanti la maxi super band che ha nel suo repertorio anche uno straordinario Bagna Cauda blues.

Torna il BARBERA KISS proposto dal Consorzio della Barbera d’Asti alla mezzanotte di venerdì 25 e di sabato 26. Sulle note della canzone “Non ti fidar di un bacio a mezzanotte”, si terrà l’ironico flashmob, in omaggio alle mitiche Gemelle Nete. I bagnacaudisti sono invitati a un ironico abbraccio collettivo e al bacio in piazza della durata dei 12 rintocchi dell’orologio della Torre Troyana. Il vin brulé offerto dal Consorzio della Barbera d’Asti suggellerà la nottata.

Il Bacio di mezzanotte si celebrerà anche in altri locali che aderiscono al Bagna Cauda Day. A Casale Monferrato il “Bacio a corte” si terrà nel suggestivo cortile del castello.

Sabato alle 12 il Bagna Cauda Day vivrà anche il suo speciale momento filatelico. In collaborazione con Poste Italiane e l’associazione filatelici astigiani verrà timbrata con annullo speciale la prima cartolina appositamente edita. Le 999 cartoline con l’annullo filatelico dedicato al Bagna Cauda Day saranno in vendita per tutta la durata della festa al prezzo di 3 euro e avranno i francobolli della serie vini italiani dedicati ai vini Barbera d’Asti e Asti e Moscato docg.

Altra novità di quest’anno è la MarciaCauda, organizzata domenica 27 in collaborazione con la società sportiva Vittorio Alfieri. Una corsa podistica non competitiva smaltisci bagna o apristomaco che partirà dalle ore 9 da piazza Medici e seguirà un percorso cittadino.

Più informazioni su