Quantcast

Mombaruzzo: domani riapre i battenti la scuola per campanari.

Arrivata ormai al terzo anno scolastico ed unica realtà presente sul territorio regionale, la scuola è aperta ad ogni appassionato o curioso di scoprire la tradizionale arte campanaria del Monferrato e del Piemonte.

Più informazioni su

I più giovani troveranno terreno fertile per apprendere la nostra tipica tecnica di suono a tastiera, la Baudëtta, e potranno cimentarsi, ognuno per il proprio livello, con suonate di varie difficoltà del repertorio liturgico e nazional-popolare. Ma non solo! La scuola è utile anche per conoscere l’intero panorama campanario italiano, le melodie delle diverse regioni e i vari sistemi di suono tipici di ogni parte d’Italia.

Anche i suonatori più adulti ed esperti trovano sempre spazio nelle nostre lezioni e, più in generale, nella nostra Associazione, perchè custodi di preziose conoscenze da tramandare e preservare dall’oblio.

Dopo il grande successo che l’Associazione Campanari del Monferrato ha ottenuto con l’organizzazione del 56° Raduno Nazionale Suonatori di Campane il 4-5 Giugno 2016 a Mombaruzzo, speriamo che nuovi allievi si possano avvicinare ed interessare a questa antica arte e capirne davvero il più intrinseco significato e valore storico.

La scuola ha lo scopo di far conoscere quest’arte antichissima al fine di mantenere le tradizioni, promuovere e tutelare gli usi e i costumi tipici delle campane piemontesi e del suono manuale a tastiera, di riscoprirne il fascino e l’importanza nei nostri territori e di preservare non solo la tradizione musicale del luogo avviando all’insegnamento della modalità di suono e delle melodie più usate, ma anche salvaguardare e recuperare e restaurare e rendere agibili e funzionanti i campanili (con annessa installazione o ripristino di tastiere meccaniche nuove o antiche) e le campane stesse quali beni di inestimabile valore per la comunità che le possiedono.

L’Associazione ha già in programma diversi eventi, alcuni ormai tappa fissa del nostro calendario, altri nuovi, durante i quali si potrà sperimentare sia il suono nelle piazze con il campanile itinerante sia il suono dalle tastiere posizionate nelle celle campanarie: operiamo, infatti, sia in occasione di feste liturgiche in accordo con le Parrocchie sia durante rievocazioni storiche e feste di paese di concerto con le amministrazioni comunali.

Vi aspettiamo, dunque, ogni Venerdì dalle ore 20.30 presso il Teatro San Luigi a Mombaruzzo (AT) per divertirsi, stare insieme e salvare una tradizione!

Più informazioni su