A ”Tela Libera Tutte” anche il Flash Mob degli studenti del Castigliano contro la violenza sulle donne

Anche quest’anno, gli studenti del quarto e quinto anno e il corpo docente dell’Istituto Castigliano si confermano in prima linea nell’impegno concreto contro le terribili piaghe sociali e culturali del femminicidio e della violenza di genere.

La loro azione si concentrerà il prossimo 25 novembre, durante “Tela Libera Tutte”, la giornata di sensibilizzazione voluta dalla Provincia di Asti e dalla sua consigliera di Parità, per sottolineare e informare tutti sulla drammatica urgenza di azioni di contrasto all’annoso problema.

I ragazzi del Castigliano saranno impegnati nel primo dei tre appuntamenti previsti per la giornata: nella Sala Consiliare della Provincia, in piazza Alfieri, con tanti loro coetanei, potranno ascoltare le riflessioni della ginecologa Daniela Timon, della psicologa Patrizia Garofano, dell’avvocato Maria Bagnadentro e di Monica Parola, dell’associazione “Se non ora quando”. A ulteriore conferma dell’impegno e della sensibilità degli studenti, inoltre, tutte le classi femminili della scuola, dalle 11.40, saranno protagoniste di un flash mob in piazza San Secondo, per affermare il pieno diritto di ognuno a esistere come persona.

Durante l’intera giornata, saranno in esposizione sei tavole di Ottavio Coffano, utilizzate nella pubblicazione “Favole senza Lupo”, libro per l’infanzia scritto dalla Consigliera Chiara Cerrato (edito da Team Service) e che sarà disponibile nelle librerie astigiane (Goggia, Il Pellicano e Mondadori Corner), a partire da un’offerta minima di 9 euro. Le stesse tavole saranno in vendita: il loro ricavato, così come quello del libro, andrà interamente devoluto per i lavori di ristrutturazione di Cascina Graziella, bene confiscato alle mafie e destinato a casa di accoglienza per donne vittime di violenza, curata dall’Associazione Libera.