Campeggio di Roccaverano, presentate le attività dell’estate 2016

Si è tenuta venerdì scorso la conferenza stampa di lancio della giornata di presentazione del Campeggio di Roccaverano che si terrà domenica 20 marzo a partire dalle 15.00 presso il salone consigliare della Provincia di Asti.

Alla presenza del Presidente della Provincia di Asti Marco Gabusi e del Sindaco di Roccaverano Fabio Vergellato, si sono presentate le attività relative alla 37^ edizione del Campeggio di Roccaverano, struttura di proprietà della Provincia di Asti e gestita dalla Cooperativa Esserci. Presente anche il  vicepresidente della Cassa di Risparmio di Asti Maurizio Rasero che, oltre a ricordare il suo passato come assessore provinciale alle Politiche giovanili, ha ribadito che la CRAT-Banca di Asti  crede da sempre in questa iniziativa, un’eccellenza del territorio astigiano.

Si è quindi entrati nel vivo di quello che avverrà domenica 20 Marzo a partire dalle 15.00 presso il Salone consiliare. Sarà il testimonial Enrico Iviglia a presentare le attività previste nell’estate 2016. Il salone verrà suddiviso in tante aree, ciascuna dedicata a uno dei laboratori specifici, gestiti dai vari coordinatori: dallo sport, al teatro e alla danza, dalle riprese video al bricolage, passando per la cucina, rappresentata dallo chef Diego Bongiovanni, anch’egli testimonial del Campeggio. “Un pomeriggio che si prospetta all’insegna del divertimento, un “mosaico di colori” –  precisa Enrico  Iviglia, durante il quale i genitori potranno prendere tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione: modalità, costi, scontistica, e tutto ciò che serve sapere sul Campeggio di Roccaverano, mentre i bambini potranno sperimentare diverse attività. La presidente della Cooperativa Esserci, Mirella Tagliaro, che gestisce la struttura, ha ricordato che l’estate scorsa sono stati ben 280 i ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni che hanno partecipato al Campeggio scegliendo diversi turni.

“Un vero successo – ha sottolineato Tagliaro – che vorremmo replicare quest’anno”.  Presenti anche alcuni coordinatori dei vari laboratori, tra cui Sara Malandrone, responsabile del laboratorio musicale, che invita sia chi volesse avvicinarsi alla musica, ma anche chi già suona uno strumento  a seguire gli insegnamenti dei maestri della Casa della Musica di Portacomaro, rappresentati dal vicepresidente Matteo Ravizza, che già lo scorso anno ha gestito il laboratorio musicale. “Domenica 20 marzo sarà una giornata aperta a tutti, senza vincoli di iscrizione: un modo per trascorrere un pomeriggio in allegria, sperimentando attività nuove soprattutto per chi ancora non le conosce” informa il Presidente Marco Gabusi, coadiuvato dalla Consigliera Provinciale con delega alle Politiche Giovanili, Barbara Baino. A tutti i ragazzi sarà distribuita la merenda, mentre i genitori potranno gustare la famosa Robiola di Roccaverano. Saranno inoltre distribuiti alcuni gadget messi a disposizione dagli sponsor del territorio quali la Cassa di Risparmio di Asti, Barbero dolciumi, Centrale del Latte di Asti e Alessandria, Trevisan dolciumi e la Ferrero. L’appuntamento per grandi e piccini è quindi per domenica 20 marzo, presso il palazzo della Provincia di piazza Alfieri a partire dalle 15.00: un pomeriggio da non perdere.