Quantcast

Carlo Camisola nominato commissiario straodinario della Casa di riposo Città di Asti

La Giunta regionale si è riunita questa mattina per esaminare diversi punti all’ordine del giorno, tra cui alcuni inerenti l'astigiano.

Prima di tutto, da segnalare che, su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, Giuseppe Carlo Camisola è stato nominato commissario straordinario della casa di riposo Città di Asti per sei mesi o sino alla ricostituzione del consiglio di amministrazione.

Nel corso della seduta, coordinata dal presidente Sergio Chiamparino, la Giunta ha anche approvato la proposta dello stesso presidente dell’adesione della Regione al comitato organizzatore della 89a Adunata nazionale degli Alpini Asti 2016.

Queste le altre decisioni odierne:

– su proposta del vicepresidente Aldo Reschigna, le modifiche all’accordo di programma tra Regione, Città metropolitana di Torino, Comune di Villafranca Piemonte ed ente di gestione delle aree protette del Monviso, che accolgono alcune variazioni progettuali richieste dal Comune;

– su proposta dell’assessore Francesco Balocco, la positiva volontà di intesa per gli interventi di contenimento e abbattimento del rumore da realizzare sull’autostrada Torino-Savona nei territori di Caramagna, Niella Tanaro e Ceva;

– su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis, il differimento dei termini per i controlli della regolarità degli operatori del commercio su area pubblica, che per quest’anno diventano così il 30 giugno per gli adempimenti a carico degli operatori e il 30 settembre per il riscontro del Comune;

– su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, il bando per la concessione degli aiuti per l’acquisto di arnie con fondo a rete per il periodo 1 settembre 2015-31 agosto 2016;

– su proposta degli assessori Giorgio Ferrero ed Antonella Parigi, il regolamento regionale sull’esercizio e la funzionalità delle attività agrituristiche e dell’ospitalità rurale familiare, che si propone di consentirne la gestione secondo i criteri della valorizzazione della produzione agroalimentare piemontese, della tutela del patrimonio edilizio rurale, della qualità del prodotto turistico offerto, della professionalità dell’impresa;

– su proposta degli assessori Giorgio Ferrero ed Alberto Valmaggia, l’aggiornamento degli elenchi delle specie vegetali esotiche invasive e le relative misure di prevenzione, contenimento ed eradicazione;

– su proposta dell’assessore Antonio Saitta, la nomina di Franco Ripa quale commissario dell’azienda ospedaliera-universitaria San Luigi di Orbassano; la nomina in via straordinaria del collegio sindacale dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, composto da Lorenzo Durando, Giovanni Cappa e Pietro Nicola Principato;

– su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, i criteri di riparto del fondo regionale per la montagna per il 2016; il parere favorevole sulla sostenibilità ambientale del Programma delle infrastrutture strategiche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con una serie di osservazioni su tutela del paesaggio e della biodiversità, connessioni alla rete viaria, programmazione agricola, sostenibilità ambientale; gli indirizzi ed i criteri per lo svolgimento integrato dei procedimenti di valutazione ambientale strategica per l’approvazione degli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica il parere motivato con indicazioni e raccomandazioni sul piano d’azione del Contratto di lago del bacino dei Laghi di Avigliana.