Castagnole Lanze: anziano minaccia di buttarsi dal tetto, salvato dai carabinieri

Attimi di grande paura alla casa di riposo di Castagnole Lanze.

Nella notte appena trascorsa un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Canelli è intervenuto a Castagnole Lanze, via della Piana 6, presso la casa di riposo per anziani “San Giovanni”, ove un’infermiera della struttura aveva appena segnalato che un ospite, 79 enne del luogo, dopo essersi arrampicato sul cornicione del tetto dello stabile, manifestava l’intenzione di compiere un gesto autolesionistico.

Giunti prontamente sul posto, i militari notavano che l’uomo aveva già scavalcato la ringhiera del tetto e si trovava seduto sul cornicione con le gambe a penzoloni nel vuoto, con l’infermiera vicino che cercava di calmarlo.

Vista la scena i militari si precipitavano sulle scale raggiungendo il tetto dello stabile e afferravano l’uomo riportandolo all’interno della struttura per ricondurlo alla ragione e cercare di comprendere i motivi alla base del gesto, che lo stesso però non spiegava. Una volta posto l’anziano uomo nelle mani dei sanitari della struttura, i militari riprendeva il normale servizio.

Il Comandante Provinciale di Asti, Ten. Col. Fabio Federici, ha espresso ai due militari intervenuti il suo vivo apprezzamento per la prontezza e l’umanità con cui hanno saputo agire.