Quantcast

Alla ricerca del “Sagre Graal”: i migliori eventi del fine settimana

Commemorazione dei defunti, più prosaicamente Giorno dei morti, oppure Halloween e poi Ognissanti oppure il giorno dei Santi? Tradizione e religione che sui intrecciano a esigenze commerciali in un caleidoscopio di culture in un mondo ormai globalizzato. Insomma un fine settimana del ricordo per un Sagre Graal da tenere a mente.

Per chi vuole festeggiare un territorio tutto da bere Un paese intero che si muove sulle onde delle sue colline e tra i sapori del suo vino principe. Costigliole d’Asti sta apparecchiando il tavolo per la folla di visitatori che ogni anno arriva in occasione dell’evento “Barbera, il gusto del territorio”, da sabato 31 novembre.

Per chi vuole metterselo bene nella zucca Incombe Halloween e l’Ufficio Musei con le sue cripte e i suoi anfratti non manca all’appuntamento con la serata più terror dell’anno, eppure amatissima da bambini e bambine (e non solo). Sabato 31 ottobre Palazzo Mazzetti, la Cripta e il Museo di S. Anastasio, il Museo dei Fossili diventeranno la location ideale, fino a tardi (si fa per dire) per inediti incontri con la paura!

Per chi alla fine un bel film è la soluzione migliore Il Cinema Lumiere di Asti il film australiano per tutta la famiglia “Giotto, l’amico dei pinguini”, una commedia ricca di divertimento ed mozioni. Giotto è un simpatico cagnolone, un bellissimo e dolcissimo pastore maremmano.

Per chi preferisce un coup de théâtre Il 1° Novembre, giorno si Ognissanti, AperiTeatro con lo spettacolo “Pinin e le Masche” del Teatro degli Acerbi, da un testo di Luciano Nattino ispirato al racconto “Le Masche” di Davide Lajolo. In scena Massimo Barbero è Pinin, un solitario abitatore dei boschi che non torna più in paese da tempo. Per incontrarlo occorre andare nei suoi luoghi, distanti dalla civiltà e dai rumori di oggi.

Per chi non vuole rinunciare alla tradizione Notte di luce, incontro gioia e santità. La Pastorale Giovanile della Diocesi di Asti per sabato 31 ottobre ha organizzato un momento di preghiera e festa dedicato a tutti i giovani. L’appuntamento nella chiesa di Nostra Signora di Lourdes, alle 21, è costituito da un veglia di preghiera presieduta dal vescovo Francesco Ravinale.

Buon fine settimana e alla prossima!