Quantcast

Nel fine settimana dimore storiche e nobiliari dell’astigiano aprono al pubblico

Il 23 e 24 maggio 2015 saranno visitabili quattro residenze private astigiane: Palazzo Gazelli, Castello di Passerano, Castello di Robella e Castello di San Martino Alfieri

È programmata infatti per sabato 23 e domenica 24 maggio 2015 la quinta edizione delle “Giornate Nazionali A.D.S.I.”, l’iniziativa annuale dell’Associazione delle Dimore Storiche Italiane che ha l’obiettivo di aprire le dimore storiche e nobiliari di tutta Italia, spesso chiuse al pubblico nel corso dell’anno, rendendole visitabili con l’allestimento di mostre, aperitivi e attività culturali.

In tutto il Piemonte saranno 17 i palazzi e i castelli, di cui 4 nella provincia di Asti, accessibili gratuitamente in un’edizione che, oltre ad accrescere la consapevolezza dei cittadini sull’importanza dei beni culturali privati per il patrimonio storico-architettonico italiano, intende valorizzare la tradizione enogastronomica locale in occasione di Expo Milano 2015.

Nell’astigiano aderiranno all’iniziativa Palazzo Gazelli che, situato nel centro storico di Asti, aprirà al pubblico il suo ampio cortile interno e le cantine storiche, il Castello di Passerano, nel comune di Passerano Marmorito, di cui saranno visitabili le sale medievali, il Castello di Robella a Robella, in cui si potrà effettuare un tour del parco storico e di tutti gli esterni, e infine il Castello di San Martino Alfieri del comune di San Martino Alfieri che offrirà ai visitatori l’opportunità di accedere al parco, alle cantine e all’Orangerie barocca.

I cittadini, ma anche il vasto numero di turisti che visiterà l’Italia in occasione della grande manifestazione dedicata al cibo allestita a Milano, avranno l’opportunità unica di passeggiare in palazzi, castelli, ville e giardini normalmente chiusi al pubblico. In molti casi la visita sarà guidata dai proprietari di casa, che illustreranno gli usi residenziali delle stanze più antiche, ma anche i reperti storici e le opere artistiche conservate.

Alcune delle residenze, inoltre, organizzeranno degustazioni di vini locali, unendo alla visita un’esperienza più ampia per scoprire i gusti della tradizione. In sinergia con i valori portanti di Expo Milano 2015, infatti, la tutela del patrimonio storico-architettonico del territorio e la valorizzazione delle produzioni agroalimentari d’eccellenza, in particolare vitivinicola, saranno i temi fondamentali delle due Giornate Nazionali.

Di seguito le indicazioni di apertura e i dettagli per accedere alla visita delle 4 dimore della provincia di Asti:

Palazzo Gazelli, sito in via Quintino Sella 46 ad Asti, sarà aperto sabato 23 e domenica 24 maggio 2015, con quattro turni di visita: 10.00 – 11.00 – 16.00 – 17.00, previa prenotazione scrivendo a info@palazzogazelli.it o chiamando al 348 7152273.

Il Castello di Passerano, situato nel comune di Passerano Marmorito (AT), aprirà domenica 24 maggio 2015 dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18, a turni di massimo 10 persone. La visita è previa prenotazione scrivendo all’indirizzo piemonte@adsi.it o chiamando il numero 011 8129495

Il Castello di Robella, sito in piazza Vittorio Veneto 10 a Robella (AT), sarà visitabile domenica 24 maggio 2015 dalle 10.30 alle 19. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi all’indirizzo monferrato30@gmail.com.

Il Castello di San Martino Alfieri, situato in piazza Alfieri 28 a San Martino Alfieri (AT), aprirà sabato 23 con tre turni di visita: 11 – 14.30 – 16.30, prenotandosi all’indirizzo locanda@marchesialfieri.it o chiamando il numero 0141 976015.